rotate-mobile
Attualità

Covid-19, emersi in Veneto quasi 2 mila nuovi casi e registrati altri 20 ricoveri

Secondo l'aggiornamento del 24 novembre di Azienda Zero, nelle aree non critiche regionali sono presenti 19 pazienti in più, 1 invece nelle terapie intensive. In provincia di Verona sono stati registrati 249 nuovi contagi

Con la curva dei contagi in piena risalita, anche i ricoveri ospedalieri sono in aumento in Veneto, anche se a ritmo decisamente inferiore grazie alla campagna vaccinale. Lo evidenzia il bollettino del 24 novembre di Azienda Zero, che da martedì conta altri 1931 tamponi positivi al Sars-CoV-2 e 4 decessi, di cui 1 segnalato nel Veronese. 

tabella-12-111

Il numero totale dei casi di Covid-19 in regione dunque ha toccato quota 505234 da quando è partita l'emergenza sanitaria, 23852 (+1200) dei quali attualmente positivi e 469460 (+727) negativizzati virologici (o guariti), mentre i deceduti collegati al virus, tra strutture ospedaliere e non, sono 11922 (+4). 
In provincia di Verona sono emersi 249 nuovi casi per un totale di 97509, di cui: 2899 (+117) tuttora affetti dal coronavirus, 91927 (+131) negativizzati e 2683 (+1) deceduti. 

Negli ospedali del Veneto risultano ricoverate 431 (+19) persone in area non critica, 383 delle quali ancora positive, e 78 (+1) in terapia intensiva, di cui 9 ora negativizzati. 
Se si considera solo la zona scaligera, si contano 54 (+4) pazienti positivi nelle varie aree non critiche e 11 (dato stabile) in terapia intensiva. Questi i dati delle singole strutture: 16 pazienti a Borgo Roma, 6 a Borgo Trento (di cui 5 in terapia intensiva), 21 a Legnago (di cui 2 in terapia intensiva), 2 a San Bonifacio (di cui 1 in terapia intensiva), 4 a Villafranca, 2 a Bovolone, 11 a Negrar (di cui 3 in terapia intensiva) e 3 a Peschiera del Garda.

Scarica il report del 24 novembre di Azienda Zero

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid-19, emersi in Veneto quasi 2 mila nuovi casi e registrati altri 20 ricoveri

VeronaSera è in caricamento