rotate-mobile
Attualità

Covid-19 in Veneto: calo dei ricoveri in area non critica, stabili le terapie intensive

L'aggiornamento del 21 gennaio di Azienda Zero ha registrato altri 19117 in 24 ore, di cui 3802 nella provincia di Verona, dove i pazienti positivi presenti negli ospedali sono in tutto sono 401

Piccolo passo indietro della pressione ospedaliera in Veneto, che con i suoi saliscendi si conferma sui valori dei giorni scorsi, lontani da quelli del 2021 grazie alla campagna vaccinale, mentre i nuovi contagi tornano sotto quota 20 mila. 
Il bollettino del 21 gennaio di Azienda Zero, tra le ore 8 di giovedì e le ore 8 di venerdì, conta altri 19117 tamponi positivi al Sars-CoV-2 e 26 decessi, 3 dei quali segnalati nel Veronese. 

tabella-12-151

In regione, da quando è partita l'emergenza sanitaria, sono stati registrati complessivamente 975213 casi di Covid-19, 279257 (+5362) dei quali attualmente positivi e 683068 (+13729) negativizzati virologici (o "guariti"), mentre i deceduti collegati al virus, tra strutture ospedaliere e non, sono 12888. 
Il primato del maggior numero di nuovi contagi spetta ancora alla provincia di Verona con 3802 casi emersi, che hanno portato il totale a 187245, di cui: 62670 (+692) tuttora affetti dal coronavirus, 121756 (+3107) negativizzati e 2819 (+3) deceduti. 

Negli ospedali del Veneto risultano ricoverate 1765 (-41) persone in area non critica, 1516 delle quali ancora positive, e 203 (-1) in terapia intensiva, di cui 22 ora negativizzate. 
Guardando solamente all'area scaligera, si contano 358 (-4) pazienti positivi in area non critica e 43 (+2) in terapia intensiva. Questi i dati dei singoli nosocomi: 55 pazienti a Borgo Roma (di cui 1 in terapia intensiva), 91 a Borgo Trento (di cui 10 in terapia intensiva), 63 a Legnago (di cui 4 in terapia intensiva), 47 a San Bonifacio (di cui 13 in terapia intensiva), 38 a Villafranca (di cui 8 in terapia intensiva), 13 a Marzana, 18 a Bussolengo, 2 a Bovolone, 48 a Negrar (di cui 4 in terapia intensiva), 23 a Peschiera del Garda (di cui 3 in terapia intensiva) e 3 al Centro Riabilitativo Veronese.

Scarica il report del 21 gennaio di Azienda Zero

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid-19 in Veneto: calo dei ricoveri in area non critica, stabili le terapie intensive

VeronaSera è in caricamento