Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Attualità

Covid-19, in Veneto i "guariti" superano ancora i contagi e conta 7 ricoveri in più

Il bollettino del 20 agosto di Azienda Zero conferma l'andamento degli ultimi giorni, con un lieve aumento della pressione ospedaliera e una discesa del numero di persone attualmente positive al coronavirus

Come affermato da Luca Zaia nel corso del suo punto streaming di aggiornamento sulla pandemia in atto, il Veneto non corre il rischio di uscire dalla "zona bianca". In regione infatti l'indice Rt è di 0,98 e l'incidenza settimanale è di 80 casi su 100mila, come ha riferito il presidente regionale, mentre per quanto riguarda la pressione ospedaliera, è occupato il 3% dei posti in area non critica e il 4% di quelli in terapia intensiva dove, oltre a quelli Covid, sono ricoverati altri 353 pazienti. Per quanto riguarda l'incidenza dei test positivi sul totale di quelli effettuati, nelle ultime 24 ore è stata dell'1,37% e nel frattempo dal bollettino del 20 agosto di Azienda Zero emergono altri 505 tamponi positivi al Sars-CoV-2 e 3 decessi da giovedì, confermando il trend di leggera discesa per gli inidividui ora contagiati (grazie all'alto numero di "guariti") e quello in lieve risalita per i ricoverati. 
Da quando è scoppiata l'emergenza sanitaria, in regione sono stati registrati complessivamente 448299 casi di Covid-19, 12664 (-106) dei quali attualmente positivi e 423972 (+608) negativizzati virologici (o "guariti"), mentre i deceduti collegati al virus, tra strutture ospedaliere e non, sono 11663 (+3). 
In provincia di Verona sono emersi altri 102 casi, che hanno portato il totale a 88530, di cui: 2404 (-62) tuttora affetti dal coronavirus, 83487 (+164) negativizzati e 2639 deceduti. 

tabella-12-67

Negli ospedali del Veneto risultano ricoverate 224 (+3) persone in area non critica, 190 delle quali ancora positive, e 48 (+4) in terapia intensiva, di cui 5 ora negativizzate. 
Prendendo in considerazione solo le strutture presenti sull'area scaligera, si contano 62 (+2) pazienti positivi in area non critica e 12 (dato stabile) in terapia intensiva. Questi i dati dei singoli nosocomi: 20 all'ospedale di Borgo Roma, 6 a Borgo Trento (di cui 5 in terapia intensiva), 23 a Legnago (di cui 3 in terapia intensiva), 5 a Villafranca di Verona (di cui 2 in terapia intensiva), 19 a Negrar (di cui 2 in terapia intensiva) e 1 a Peschiera del Garda.

Scarica il report del 20 agosto di Azienda Zero

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid-19, in Veneto i "guariti" superano ancora i contagi e conta 7 ricoveri in più

VeronaSera è in caricamento