rotate-mobile
Attualità

Covid-19, Veneto vicino ai 1000 ricoveri ospedalieri in area non critica

Oltre 4 mila nuovi casi sono stati segnalati in regione dall'aggiornamento del 14 dicembre di Azienda Zero, che conta anche 19 decessi. Sono 142 invece le persone ricoverate in terapia intensiva

La zona gialla sembra avvicinarsi sempre di più per il Veneto, come confermato in questi giorni dal presidente Luca Zaia, mentre il Governo si avvia verso una proroga dello stato di emergenza. Cresce ancora infatti il numero di contagi da Covid-19, mentre è molto più lenta la risalita della pressione ospedaliera, grazie alla campagna vaccinale, che rispetto al 2020 vede un numero notevolmente inferiore di persone costrette al ricovero. 
Secondo il bollettino del 14 dicembre di Azienda Zero, da lunedì sono stati contati altri 4088 tamponi positivi al Sars-CoV-2 e 19 decessi, 3 dei quali segnalati nel Veronese. 

tabella-12-123

In regione dunque, da quando ha preso il via l'emergenza sanitaria, sono stati registrati complessivamente 558205 casi di Covid-19, 52020 (+1435) dei quali attualmente positivi e 494101 (+2634) negativizzati virologici (o "guariti"), mentre i deceduti collegati al virus, tra strutture ospedaliere e non, sono 12084 (+19). 
In provincia di Verona sono emersi altri 645 nuovi casi per un totale di 104090, di cui: 6434 (+307) tuttora affetti dal coronavirus, 94949 (+335) negativizzati e 2707 (+3) deceduti. 

Negli ospedali del Veneto risultano ricoverate 997 (+81) persone in area non critica, 886 delle quali ancora positive, e 142 (+6) in terapia intensiva, di cui 9 ora negativizzate. 
Se si prende in considerazione solo l'area scaligera, si contano 101 (dato stabile) pazienti positivi in area non critica e 19 (-1) in terapia intensiva. Questi i dati delle singole strutture: 26 pazienti a Borgo Roma (di cui 1 in terapia intensiva), 19 a Borgo Trento (di cui 7 in terapia intensiva), 21 a Legnago (di cui 3 in terapia intensiva), 2 a San Bonifacio (di cui 1 in terapia intensiva), 16 a Villafranca (di cui 4 in terapia intensiva), 8 a Marzana, 5 a Bussolengo, 2 a Bovolone, 14 a Negrar (di cui 2 in terapia intensiva) e 7 a Peschiera del Garda (di cui 1 in terapia intensiva).

Scarica il report del 14 dicembre di Azienda Zero

AGGIORNAMENTO DELLE 18 - I 4088 nuovi casi del Veneto sono emersi con un tasso di positività del 2,80% su 145967 tamponi effettuati. 

tamponi-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid-19, Veneto vicino ai 1000 ricoveri ospedalieri in area non critica

VeronaSera è in caricamento