menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Arena di Verona (Foto Ennevi)

Arena di Verona (Foto Ennevi)

Riaperture, Regioni al lavoro. Due i tavoli tecnici coordinati dal Veneto

Uno è particolarmente importante perché si occupa delle linee guida per la ripartenza delle attività economiche, produttive e ricreative, non appena la curva dei contagi renderà possibile programmare un allentamento delle misure restrittive

Gruppi tecnici delle Regioni italiane sono al lavoro per gestire le future riaperture delle attività. Riaperture che saranno possibili in determinate condizioni dettate dalla pandemia di coronavirus.

In quest'ambito, la Regione Veneto ha il coordinamento di due gruppi tematici specifici: il primo è prettamente sanitario e ha il compito di procedere all'eventuale revisione o aggiornamento dei parametri per la valutazione del rischio epidemiologico. Il secondo gruppo di lavoro, particolarmente rilevante alla luce della grave crisi economica e delle tensioni sociali che si sono palesate, è stato costituito con riferimento alle linee guida per la riapertura delle attività economiche, produttive e ricreative, non appena la curva dei contagi renderà possibile programmare un allentamento delle misure attualmente in vigore.
Entrambe le linee di lavoro sono di supporto e confronto con le istituzioni centrali e consentiranno nel breve periodo l'emanazione di documenti per il monitoraggio e la valutazione del rischio oltre che per la riapertura in sicurezza delle attività che saranno in grado di garantire il rispetto delle prescrizioni previste per la prevenzione del contagio da Covid-19. Il documento dovrà consentire a tutte le attività di prepararsi per tempo ed essere pronti prima della stagione estiva. Un quadro all’interno del quale il Veneto potrà dare un contributo particolarmente rilevante, anche sul fronte della vita e dell'economia che ruota attorno alla cultura. Un'economia che la Regione conosce bene, essendo la prima per presenze e fatturato turistico in Italia ed avendo nelle sue città delle realtà culturali importanti come l'Arena di Verona, la Fenice di Venezia e il Teatro Stabile del Veneto. Attraverso il lavoro di questo gruppo interregionale sarà possibile individuare modalità organizzative e regole, dando vita anche a specifici protocolli per riaprire al pubblico le grandi occasioni di spettacolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Non siete soli: lettera canzone dedicata agli studenti

  • social

    La Storia di Verona: da oggi in libreria e in edicola

  • Benessere

    Melograno: antiossidante e brucia grassi, ma non solo

  • social

    4 Maggio Star Wars Day

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento