Attualità Zai / Viale del Lavoro

Covid, nel Veronese quasi la metà dei vaccini somministrati in Veneto a Ferragosto

Nella giornata di festa, l'Ulss 9 Scaligera e l'Aoui di Verona hanno eseguito 1.403 vaccinazioni contro il coronavirus. In tutta le regione, le somministrazioni sono state poco più di 3mila

Nella domenica di Ferragosto, il Veneto è riuscito comunque a proseguire la campagna vaccinale anti-Covid, chiudendo la settimana con più di 3mila dosi somministrate ieri, 15 agosto, e oltre 151mila nell'arco dei sette giorni. L'effetto delle ferie e del giorno festivo si è fatto sentire, ma meno in provincia di Verona che ieri è stata quella con la migliore performance della regione.

BOLLETTINO SULLA CAMPAGNA VACCINALE ANTI-COVID IN VENETO AGGIORNATO AL 15 AGOSTO 2021

Il Veneto è a un passo dalle 6 milioni di dosi di vaccino anti-Covid somministrate. Alla fine della giornata di ieri, le somministrazioni di questa campagna vaccinale sono salite a 5.948.667. Le dosi inoculate ieri sono state 3.096, di cui 2.513 prime dosi e 583 richiami. I veneti che hanno in corpo almeno una dose di vaccino sono 3.242.527 (il 66,8% della popolazione totale) e sono 2.806.943 i veneti che hanno completato il ciclo vaccinale (il 57,8% della popolazione totale).

Report_Vaccinazioni_Covid_Veneto-20210816 tabella 1-2

Delle oltre 3mila dosi somministrate ieri in Veneto, quasi la metà sono state inoculate nel Veronese. L'Ulss 9 Scaligera e l'Aoui di Verona hanno eseguito ieri 1.403 vaccinazioni e sono diventate 1.082.264 le dosi complessivamente inoculate in provincia di Verona.

Report_Vaccinazioni_Covid_Veneto-20210816 tabella 2-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, nel Veronese quasi la metà dei vaccini somministrati in Veneto a Ferragosto

VeronaSera è in caricamento