Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Attualità Zai / Viale del Lavoro

Il 58% degli abitanti del Veneto vaccinato contro il Covid con almeno una dose

L'obiettivo posto dal presidente della Regione Zaia è di arrivare all'80% a settembre. E sono 2.014.544 i veneti che hanno terminato il ciclo vaccinale, pari al 41,5% della popolazione totale

«Verosimilmente a settembre potremmo arrivare ad una copertura vaccinale anti-Covid pari all'80% della popolazione del Veneto». Parole del presidente della Regione Luca Zaia pronunciate oggi, 14 luglio, durante l'aggiornamento sull'emergenza coronavirus. La campagna vaccinale, infatti, prosegue e non andrà in ferie durante il mese di agosto. Anzi, nelle agende dei centri vaccinali sono stati creati centinaia di migliaia di posti liberi per chi volesse ricevere la prima dose.

Ultimamente, infatti, i centri vaccinali stanno funzionando soprattutto con i richiami. Anche ieri, su 43.178 dosi somministrate, 5.254 sono state prime dosi e 37.924 sono state seconde dosi (o dosi uniche del vaccino di Johnson & Johnson).

BOLLETTINO VACCINAZIONI ANTI-COVID IN VENETO AGGIORNATO AL 13 LUGLIO 2021

Manca un mese e mezzo a settembre e l'obiettivo di Zaia è di raggiungere proprio a settembre l'80% di copertura vaccinale anti-Covid. Un obiettivo fattibile se si manterrà un ritmo alto di vaccinazioni anche ad agosto. Attualmente, i residenti in Veneto con almeno una dose di vaccino sono 2.813.816, pari al 58% dei residenti totali. Mentre sono 2.014.544 gli abitanti del Veneto che hanno terminato il ciclo vaccinale (41,5% della popolazione totale).

Report_Vaccinazioni_Veneto_20210714 tabella 1-2

Nel Veronese, infine, sono state 7.037 le somministrazioni di ieri e 836.786 quelle totali.

Report_Vaccinazioni_Veneto_20210714 tabella 2-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il 58% degli abitanti del Veneto vaccinato contro il Covid con almeno una dose

VeronaSera è in caricamento