rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Attualità San Michele / Via Banchette

Covid-19, l'84% dei veneti vaccinabili ha ricevuto due dosi e il 10% ha tre dosi

La scorsa settimana sono state più di 160mila le inoculazioni, cifra che non si toccava da più di due mesi

La settimana da poco trascorsa ha superato le 160mila dosi di vaccino anti-Covid somministrate. In sette giorni, son stati inoculati 160.034 vaccini, una cifra superiore a quelle raggiunte nelle dieci settimane successive. Segno che la campagna vaccinale contro il coronavirus ha ripreso vigore.

BOLLETTINO VACCINAZIONI ANTI-COVID IN VENETO AGGIORNATO AL 28 NOVEMBRE 2021

Nonostante fosse domenica, anche ieri, 28 novembre, le vaccinazioni sono state più di 20mila (20.433). La maggior parte (17.849) sono state inoculazioni di terze dosi, mentre le prime dosi sono state 1.410 e le seconde 1.174.
I veneti che hanno ricevuto la terza dose di vaccino sono saliti a 442.641 e sono il 10% della popolazione regionale che si può vaccinare. Mentre i veneti che hanno ricevuto almeno una dose di vaccino o che l'hanno prenotata sono 3.748.435, l'85,7% dei veneti vaccinabili.

Report_Vaccinazioni_Covid_Veneto_20211129 tabella 1-2

In provincia di Verona, Ulss 9 Scaligera e Aoui hanno somministrato 2.069 vaccini ieri e 1.446.008 vaccini in tutto.

Report_Vaccinazioni_Covid_Veneto_20211129 tabella 2-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid-19, l'84% dei veneti vaccinabili ha ricevuto due dosi e il 10% ha tre dosi

VeronaSera è in caricamento