Attualità Centro storico / Piazza Bra

Coronavirus, Zaia e Rigoli lanciano sperimentazione dei test "fai da te"

«Al termine del percorso, qualora i risultati in parallelo con i tamponi molecolari ne dimostrassero l’efficacia, sarà avanzata richiesta di validazione alle autorità scientifiche nazionali», fa sapere la Regione

Rigoli e Zaia (Foto di repertorio)

Domani, 16 novembre, alle 12.30, il presidente della Regione Luca Zaia terrà il consueto aggiornamento sull'andamento dell'epidemia da Covid-19. Durante questo appuntamento, Zaia sarà affiancato dal dottor Roberto Rigoli, coordinatore delle 14 microbiologie venete e vicepresidente dei microbiologi italiani. Insieme presenteranno il cosiddetto «test fai da te», un particolare esame che ogni cittadino potrebbe fare autonomamente da casa per scoprire se è positivo o negativo al virus. Per questo test di autodiagnosi, il Veneto avvierà la sperimentazione per verificare la sua effettiva validità scientifica. «Al termine del percorso, qualora i risultati in parallelo con i tamponi molecolari ne dimostrassero l’efficacia, sarà avanzata richiesta di validazione alle competenti autorità scientifiche nazionali», ha fatto sapere la Regione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Zaia e Rigoli lanciano sperimentazione dei test "fai da te"

VeronaSera è in caricamento