Covid, sospesa chirurgia programmata in tutti gli ospedali del Veneto

Lo dispone una circolare della Regione, annunciata dall'assessore alla sanità Manuela Lanzarin

(Foto di repertorio)

«In base a vari calcoli, all'inizio della prossima settimana dovremmo entrare nella Fase 4 ed abbiamo già dato istruzioni per attivarla». Lo ha dichiarato questa mattina, 7 novembre, l'assessore alla sanità della Regione Veneto Manuela Lanzarin, in coda all'aggiornamento tenuto dal presidente regionale Luca Zaia sull'emergenza coronavirus.
Per la gestione di questa emergenza, l'ente regionale ha predisposto un piano suddiviso in cinque fasi e basato sul numero dei pazienti Covid nelle terapie intensive e negli altri reparti degli ospedali veneti. Ogni fase è identificata da un colore ed indica la gravità della situazione, partendo dalla Fase 1 di colore verde (gravità minima) fino alla Fase 5 di colore rosso (gravità massima). In questo momento, la Regione Veneto è in Fase 3 (colore giallo), ma è prossima alla Fase 4 (colore arancione), come spiegato dall'assessore Lanzarin.
È bene comunque specificare che i colori delle cinque fasi del piano regionale non hanno a che fare con i colori delle varie regioni decisi dal Governo dopo l'ultimo dpcm. E quindi l'attivazione della Fase 4 del piano regionale non implica automaticamente che il Veneto diventerà una regione arancione, quindi con maggiori restrizioni rispetto a quelle già attive.

Il primo cambiamento dalla Fase 3 alla Fase 4 è già stato concretizzato con una circolare della Regione che da ieri sera ha disposto la sospensione di ogni attività chirurgica programmata che preveda il ricorso alla terapia intensiva post-operatoria. Significa che gli unici interventi chirurgici che si potranno effettuare in tutti gli ospedali della regione, sia pubblici che privati, saranno quelli delle emergenze. Ed oltre alla chirurgia, vengono sospese anche tutte le attività ambulatoriali interne agli ospedali.
In Fase 3, queste sospensioni riguardavano solamente gli ospedali Covid e le strutture periferiche, mentre venivano salvaguardate le attività delle strutture ospedaliere principali delle varie province. In Fase 4, invece, la sospensione riguarderà tutti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • Virus, il vaccino veronese fa sperare: «È ben tollerato e induce risposta immunitaria»

  • Ordinanza Zaia: si può passeggiare al lago o in montagna? Mascherina, multe ai gestori locali

  • Tragico scontro tra auto e camion nella Bassa: morto un trentenne

  • Regalo di Natale dal Governo per chi paga con bancomat e carte: cos'è il "cashback"?

  • Nuovi chiarimenti della Regione sull'ordinanza di Zaia: sì a camminate gruppi nordic walking

Torna su
VeronaSera è in caricamento