rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Attualità Borgo Trento / Lungadige Attiraglio

Tanti accessi e personale ridotto, Uil Fpl: «Al pronto soccorso situazione drammatica»

Il segretario generale Stefano Gottardi: «Bisogna fare squadra e aiutare i nostri sanitari». E consiglia di scaricare l'app Info Ps, per conoscere quanti pazienti sono presenti nei pronto soccorso, scegliendo di non intasare quelli giù pieni

Non c'è solo il pronto soccorso di Legnago in affanno a causa della pandemia. L'aumento dei ricoveri per Covid-19 unito ai contagi e alle quarantene tra un personale sanitario già sottodimensionato genera una miscela potenzialmente esplosiva per tutti gli ospedali. Anche al pronto soccorso di Borgo Trento, gli operatori segnalano una situazione difficile, di cui purtroppo non s'intravede un miglioramento. «Il virus sta falcidiando il personale e i numerosi accessi di pazienti alla ricerca di aiuto sanitario rischiano di creare luoghi dove ci si potrebbe contagiare», ha fatto sapere Stefano Gottardi, segretario generale di Uil Fpl.

«Le notizie non sono confortanti dal punto di vista pandemico - ha aggiunto Gottardi - Bisogna fare squadra e aiutare i nostri sanitari che sono veramente stressati da un lavoro che si sta dimostrando sempre più difficile anche dal punto di vista psicologico». Per questo il sindacalista ha chiesto a tutti i cittadini di collaborare, utilizzando anche strumenti tecnologici come l'applicazione Info Ps. Questa app permette di conoscere quanti pazienti siano presenti in ogni pronto soccorso. Con queste informazioni ed «in base alle proprie esigenze di cura - ha spiegato Stefano Gottardi - si può decidere dove andare ed evitare di rimanere troppo tempo all'interno dei pronto soccorso, rischiando di contagiare o essere contagiati. Per quanto riguarda tutti gli accessi che sono considerati "lievi" è meglio visionare prima dove andare per non aspettare tante ore, come può succedere nel pronto soccorso di Borgo Trento, mentre con molto meno tempo si riceverebbero le cure adeguate, probabilmente, a Bussolengo o a Villafranca».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tanti accessi e personale ridotto, Uil Fpl: «Al pronto soccorso situazione drammatica»

VeronaSera è in caricamento