menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(Foto di repertorio)

(Foto di repertorio)

Pubblico negli impianti sportivi, le linee guida per entrare negli stadi

Confermata l'apertura limitata a 1.000 spettatori all'aperto e 700 al chiuso. Tutti dovranno indossare la mascherina. Vendita dei biglietti solo online o in prevendita

Non tratta solo di scuola, l'ordinanza che oggi, 2 ottobre, il presidente del Veneto Luca Zaia ha presentato e poi firmato. Il testo contiene anche un secondo capitolo, più breve, in cui si regola la partecipazione del pubblico agli eventi ed alle competizioni sportive. Una regolamentazione che passa anche attraverso delle linee guida allegate al testo dell'ordinanza.

La scadenza di queste disposizioni è il prossimo 12 ottobre, con possibilità di proroga. Viene confermata l'apertura degli impianti sportivi al pubblico, limitata a 1.000 spettatori all'aperto e 700 al chiuso. Il personale di servizio non deve essere conteggiato nel numero degli spettatori e deve rispettare le norme di protezione come in un qualsiasi ambiente di lavoro.

Sulle linee guida non si segnalano indicazioni diverse dal solito. L'obiettivo principale è quello di evitare assembramenti e quindi ci devono essere entrate e uscite diverse, i posti a sedere devono essere distanziati e l'acquisto dei biglietti potrà essere fatto solo online o in prevendita, per evitare code ai botteghini. All'ingresso, dovrà essere misurata la temperatura a tutti coloro che accedono all'impianto sportivo, all'interno del quale dovrà essere garantita l'igienizzazione delle mani e si dovrà sempre indossare la mascherina

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento