Attualità Borgo Trento / Piazzale Aristide Stefani

Emergenza coronavirus, Regione Veneto crea comitato scientifico

Supporterà l'area sanità e sociale dell'ente regionale per le scelte e le azioni che dovranno essere adottate dal presidente e da tutta la giunta

Zaia (in piedi) con gli assessori Bottacin e Lanzarin (Foto Facebook - Luca Zaia)

Oggi, 3 marzo, la Regione Veneto ha costituito il comitato scientifico Covid-2019. Scopo del comitato è assicurare indicazioni a supporto dell'area sanità e sociale della Regione in relazione alle scelte e alle azioni che dovranno essere adottate dal presidente e da tutta la giunta per il superamento dell'emergenza sanitaria legata alla diffusione del coronavirus.

Con questo provvedimento diamo una veste formale ad interlocuzioni che erano già in corso e che, in questi giorni, sono state un sicuro e valido riferimento per la nostra Regione - sottolinea il presidente Luca Zaia - Il comitato scientifico raduna eccellenti professionisti ed è costituito per essere un comitato aperto; questo significa che, come previsto dalle stesse direttive del commissario nazionale, a fronte di eventuali necessità può essere implementato con ulteriori personalità scientifiche di fama nazionale e internazionale e di comprovata esperienza, anche provenienti dall’estero.

Il comitato sarà coordinato da Mario Saia, direttore sanitario di Azienda Zero, e sarà composto da: Anna Maria Cattelan, direttore del reparto malattie infettive e tropicali dell'ospedale di Padova; Evelina Tacconelli, direttore del reparto malattie infettive e tropicali dell'Aoui di Verona; Andrea Crisanti, direttore di microbiologia e virologia dell'ospedale di Padova; Andrea Vianello, direttore di fisiopatologia respiratoria dell'ospedale di Padova; Vincenzo Baldo dell'università di Padova; Marco Baiocchi, direttore di anestesia e rianimazione dell'ospedale di Bassano, Paolo Navalesi di anestesia e rianimazione dell'ospedale di Padova e Stefano Merler della fondazione Bruno Kessler di Trento.

Inoltre, l'Azienda Zero della Regione Veneto ha ordinato l'acquisto di materiali per fronteggiare l'emergenza coronavirus per quasi 3,5 milioni di euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza coronavirus, Regione Veneto crea comitato scientifico

VeronaSera è in caricamento