rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Attualità

Covid-19, nuovi contagi ma ricoveri stabili in Veneto. Lieve incremento nel Veronese

Secondo l'aggiornamento delle ore 8 di Azienda Zero, nella provincia scaligera sono ora 594 i pazienti nelle varie aree non critiche degli ospedali, mentre le terapia intensive ne ospitano 82

Nel punto stampa del 26 dicembre il presidente Luca Zaia ha annunciato che in regione sono stati trovati 3 individui affetti dalla variante "inglese" del Sars-CoV-2, oltre ad altre due varianti che al momento sarebbero presenti solo in Veneto: scoperte che hanno portato gli esperti presenti ad affermare che il virus rilevato in estate sarebbe diverso da quello di questa seconda ondata e che potrebbero dunque dare un'ulteriore spiegazione ai numerosi contagi delle ultime settimane. 
Nel frattempo l'aggiornamento delle ore 8 del giorno di Santo Stefano di Azienda Zero, ha segnalato altri 1802 tamponi positivi al coronavirus in Veneto, mentre sono rimasti sostanzialmente stabili i ricoveri ospedalieri. In regione dunque il numero complessivo di casi dall'inizio della pandemia è ora di 237315, 88842 dei quali attualmente positivi al Covid-19 e 142487 negativizzati virologici (o guariti), mentre 5986 sono i deceduti colpiti dal virus, tra strutture ospedaliere e non. Dato, quest'ultimo, che nell'aggiornamento del pomeriggio di Natale si era fermato a 5972. 
In provincia di Verona sono 384 i nuovi casi rilevati per un totale di 46103, di cui: 19627 tuttora affetti dal coronavirus, 25304 negativizzati e 1532 deceduti, 1 in più rispetto al bollettino delle ore 17 del 25 dicembre

tabella-9-17

Gli ospedali del Veneto contano ora 2886 (-1) pazienti covid in area non critica, 2589 dei quali ancora positivi, e 389 (+1) in terapia intensiva, di cui 34 negativizzati. 
Prendendo in considerazione le sole strutture scaligere, sono 594 (+6) le persone positive ricoverate in area non critica e 82 (+2) quelle in terapia intensiva. Questi i dati dei singoli ospedali: 136 a Borgo Roma (di cui 9 in terapia intensiva), 116 a Borgo Trento (di cui 26 in terapia intensiva), 95 a Legnago (di cui 4 in terapia intensiva), 75 a San Bonifacio (di cui 10 in terapia intensiva), 111 a Villafranca di Verona (di cui 16 in terapia intensiva), 26 a Marzana, 3 a Bovolone, 73 a Negrar (di cui 9 in terapia intensiva) e 41 a Peschiera del Garda (di cui 8 in terapia intensiva).

Scarica il report di Azienda Zero delle ore 8 del 26 dicembre

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid-19, nuovi contagi ma ricoveri stabili in Veneto. Lieve incremento nel Veronese

VeronaSera è in caricamento