Attualità Centro storico / Corso Porta Nuova

Farmacia Agli Angeli, Consiglio di Stato conferma illegittima acquisizione

Una sentenza importante per «ripristinare un principio di legalità violata», hanno sottolineato l'Ordine dei Farmacisti della provincia di Verona e Federfarma Verona

Farmacia Agli Angeli

La sentenza è importante per «ripristinare un principio di legalità violata», hanno sottolineato l'Ordine dei Farmacisti della provincia di Verona e Federfarma Verona. La sentenza a cui si riferiscono è quella recente del Consiglio di Stato che ha confermato quanto il Tar aveva deciso nel giugno dell'anno scorso, e cioè che l'acquisizione da parte di Agec della farmacia Agli Angeli, avvenuta nel 2009, è stata illegittima.

La farmacia Agli Angeli di Verona ha chiuso i battenti nel giugno 2018, quando il Tribunale Amministrativo Veneto aveva stabilito due principi giudicati fondamentali per la categoria dei farmacisti: l'impossibilità di acquisto da parte di un soggetto pubblico di una farmacia privata e il fatto che la titolarità di una farmacia non possa essere dissociata dalla proprietà.
Principi portati avanti dai farmacisti dell'ordine scaligero e da Federfarma che sono stati ora confermati dalla sentenza del Consiglio di Stato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Farmacia Agli Angeli, Consiglio di Stato conferma illegittima acquisizione

VeronaSera è in caricamento