Le attività riaprono, ma il servizio di Bottega Amica rimane a Verona

Si conferma dunque il servizio della rete di negozi di vicinato che ha recapitato a casa dei veronesi prodotti del territorio durante la chiusura imposta dall'epidemia di coronavirus

La partenza di alcuni volontari che hanno recapitato beni di prima necessità a casa dei veronesi

Bottega Amica rimane attiva, anche dopo il lockdown. Si conferma dunque il servizio della rete di negozi di vicinato che ha recapitato a casa dei veronesi prodotti del territorio durante la chiusura imposta dall'epidemia di coronavirus.

Ad annunciarlo è stato l'assessore al commercio del Comune di Verona Nicolò Zavarise: «Il valore di questa iniziativa rimane inalterato, anche oltre l'emergenza: tutelare, promuovere e valorizzare le botteghe del nostro territorio, sostenendo i produttori locali e, nel contempo, offrendo un importante servizio ai cittadini, grazie all'aiuto della proloco e di tanti volontari, che ringrazio per il loro prezioso lavoro».
Continua Marco Rigo, coorganizzatore del progetto e presidente della Proloco di Verona: «Facendo seguito alle numerose richieste dei veronesi abbiamo deciso di riattivare il servizio della consegna dei kit alimentari di Bottega Amica. Sarà così possibile ordinare con le stesse modalità di prima il proprio kit composto da prodotti freschi ed esclusivi delle nostre botteghe di quartiere che verrà recapitato in tutta la città nei giorni immediatamente seguenti. Con questo gesto si vuole non solamente fornire un servizio al cittadino, che negli ultimi mesi si è rivelato di fondamentale aiuto, ma si vuole dare anche un sostegno all’economia locale a partire proprio dalle circoscrizioni periferiche, supportando le varie attività dei nostri quartieri che hanno aderito precedentemente all’iniziativa e lasciando spazio anche a tutte quelle attività che si trovano attualmente in difficoltà e che vorranno far parte del progetto Bottega Amica».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio Covid: regioni gialle, arancioni o rosse? In arrivo cambiamenti

  • Covid, ecco il "tampone multiplex": a Negrar un unico test per riconoscere tre diversi virus

  • La zona "gialla plus" di Zaia peggio di quella arancione? Commercianti aperti, senza clienti

  • Terapia anti-Covid scoperta dall'università di Verona, l'Fda la autorizza

  • Coronavirus: in Veneto 18 morti da ieri sera, Verona provincia con più casi attuali e decessi

  • Coronavirus, a Verona tornano a salire i ricoveri in terapia intensiva

Torna su
VeronaSera è in caricamento