Sabato, 25 Settembre 2021
Attualità Borgo Roma / Piazzale Ludovico Antonio Scuro

Conciliazione e buon fine, infermieri e oss di Borgo Roma sospendono stato di agitazione

Il segretario Uil Fpl di Verona Stefano Gottardi:  «Aoui ha accettato di programmare un incontro per approfondire alcuni punti evidenziati da parte sindacale e di istaurare corrette relazioni sindacali»

Può dirsi positivo l'esito della conciliazione, avvenuta davanti al prefetto di Verona Donato Cafagna, tra l'Azienda ospedaliera universitaria integrata di Verona (Aoui) ed il personale infermieristico ed oss del pronto soccorso e del reparto di chirurgia specialistica dell'ospedale di Borgo Roma. «Abbiamo deciso di sospendere lo stato di agitazione - ha riferito il segretario federale della Uil Fpl di Verona Stefano Gottardi - Aoui ha accettato la proposta di programmare un incontro finalizzato ad approfondire alcuni punti evidenziati da parte sindacale e di istaurare corrette relazioni sindacali finalizzate alla partecipazione dei lavoratori alle scelte aziendali».

Un passo importante, secondo i sindacati, i quali avevano chiesto il rispetto delle regole e del contratto di lavoro nazionale. «Abbiamo ottenuto importanti risultati per i lavoratori - ha elencato Gottardi - L'autorizzazione alla fruizione delle ferie estive richieste da infermieri ed oss per tutto il periodo estivo (luglio e agosto) dei due reparti coinvolti nello stato di agitazione; la collocazione provvisoria del personale e quindi di tutti gli infermieri ed oss delle chirurgie specialistiche, tutti torneranno a lavorare nel loro reparto il 30 agosto con un aumento dei posti letto dedicati alla specialistica; un incontro dedicato per poter affrontare le problematiche evidenziate dal personale infermieristico ed oss del pronto soccorso e per aprire un confronto sulla mobilità; la convocazione dell'organismo paritetico per l'innovazione in tempi rapidi, per rendere stabili e aperte le relazioni sindacali sui progetti di innovazione e di organizzazione aziendale, un'occasione importante di discontinuità rispetto al passato».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conciliazione e buon fine, infermieri e oss di Borgo Roma sospendono stato di agitazione

VeronaSera è in caricamento