rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Attualità Centro storico / Piazza Bra

Quaranta Comuni veronesi uniti per il contrasto alla violenza sulle donne

Le varie amministrazioni hanno presentato ben 60 iniziative in programma nei prossimi giorni

È stato presentato oggi, venerdì 15 novembre nella Sala Rossa dei Palazzi Scaligeri, il programma degli eventi coordinati dalla Commissione provinciale alle pari opportunità e organizzati da 40 Comuni veronesi in vista della giornata internazionale contro la violenza sulle donne il 25 novembre. Sono intervenuti il consigliere provinciale con delega alle pari opportunità, Albertina Bighelli, le componenti della Commissione provinciale alle pari opportunità e diverse rappresentanti dei Comuni aderenti.

Le amministrazioni hanno comunicato 60 iniziative che si svolgeranno, in buona parte, nei prossimi giorni. Teatro, eventi sportivi, convegni, esposizioni e serate informative, interesseranno le diverse aree del territorio scaligero. La stessa neoeletta Commissione provinciale, sabato 23 novembre alle 10.30 in Loggia di Fra’ Giocondo, promuoverà un incontro sul tema con Barbara Bartolotti, che porterà la sua esperienza personale di sopravvissuta a un gravissimo episodio di violenza da parte di un collega. Modererà l’evento – a cui è prevista, inoltre, la partecipazione dell’avvocato Sabrina Felicioni – la giornalista Giuditta Bolognesi.

Questi i Comuni che hanno risposto all’invito della Commissione Provinciale per il coordinamento delle varie iniziative: Affi, Bardolino, Belfiore, Bevilacqua, Bonavigo, Boschi Sant’Anna, Bovolone, Brenzone sul Garda, Bussolengo, Buttapietra, Caldiero, Caprino Veronese, Casaleone, Castel d’Azzano, Castelnuovo del Garda, Cavaion Veronese, Cerea, Gazzo Veronese, Illasi, Isola della Scala, Legnago, Marano di Valpolicella, Minerbe, Negrar, Nogara, Nogarole Rocca, Salizzole, Sant’Ambrogio di Valpolicella, Pescantina, Roverchiara, San Giovanni Lupatoto, San Martino Buon Albergo, Sanguinetto, Sommacampagna, Sona, Tregnago, Valeggio sul Mincio, Verona, Villafranca di Verona e Zimella.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quaranta Comuni veronesi uniti per il contrasto alla violenza sulle donne

VeronaSera è in caricamento