Una commissione di esperti per valutare le nuove opere per Verona

Il "team" è composto da esperti di archeologia e arte contemporanea, architetti e docenti universitari, che dovranno stimare le richieste di posizionamento di nuove opere in città, che arrivano da scultori, associazioni o gruppi di cittadini

La presentazione della commissione

Esperti di archeologia e arte contemporanea, architetti e docenti universitari, sono queste le professionalità che compongono la nuova commissione per la valutazione artistica di sculture e monumenti. Numerose sono infatti le richieste di posizionamento di nuove opere in città, che arrivano da scultori, associazioni o gruppi di cittadini. Proposte che ora la commissione valuterà, esaminandone il livello estetico e artistico. Duplice l’obiettivo: tutelare il centro storico di Verona, patrimonio mondiale dell’Unesco, e valorizzare i quartieri con nuove installazioni.

Sono sette i membri nella nuova commissione. Nello specifico, la direttrice del sistema museale integrato di Verona Francesca Rossi, la curatrice delle collezioni d'Arte Moderna e Contemporanea della Gam Patrizia Nuzzo, la dirigente dell’unità di Archeologia Didattica dei musei veronesi Margherita Bolla, l’architetto e specialista della gestione dell’arredo urbano Francesca Farinelli, il docente di Museologia e critica artistica e del restauro dell’Università di Verona Valerio Terraroli e la docente di Architettura dell’Università di Firenze Mariagrazia Eccheli, oltre alla geometra Stefania Bissoli, con funzione di segretaria.

La nuova commissione è stata presentata giovedì mattina, in sala Arazzi, dagli assessori all’Arredo Urbano Francesca Toffali e alla Cultura Francesca Briani.

«Esisteva già una commissione preposta – ha detto Toffali – ma era composta unicamente da personale del Comune. Abbiamo voluto, invece, coinvolgere anche esperti esterni, proprio perché il posizionamento di elementi artistici deve essere condiviso e motivato, non può essere il frutto di scelte soggettive. Abbiamo già ricevuto diverse richieste di posizionamento di nuove statue e opere, che la commissione valuterà caso per caso».

«Questo nuovo organismo vanta la presenza di personalità di spicco del mondo artistico e culturale - ha aggiunto Briani -, persone scientificamente qualificate che valuteranno con cura e attenzione le richieste che perverranno, lasciando comunque l’ultima parola all’amministrazione. L’obiettivo è quello di tutelare il nostro patrimonio storico-artistico, anche attraverso il supporto di esperti, e allo stesso tempo rigenerare i quartieri valorizzandoli con opere di qualità».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per la valutazione di ogni richiesta, la commissione adotterà alcune linee guida. Tra queste, il privilegiare opere di artisti riconosciuti e di respiro internazionale, in grado di esprimere contenuti di rilevante interesse culturale e una originale interpretazione dei linguaggi artistici contemporanei; evitare la collocazione permanente di nuove statue e monumenti nelle vicinanze di testimonianze artistiche di epoche differenti; escludere opere e monumenti basati su interpretazioni o immagini stereotipate e celebrative della città di Verona, della sua storia, del suo patrimonio culturale e dei suoi simboli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal reparto Covid-19 di Borgo Trento: «Sappiamo cosa ci aspetta per i prossimi mesi»

  • Quanta acqua devo bere al giorno? Ecco quello che non sapevi

  • Neonato abbandonato a notte fonda sul ciglio della strada a Verona

  • Sono due trentenni in grave difficoltà economica i genitori del bimbo abbandonato a Verona

  • Un morto ed un ferito per un incidente motociclistico a Caprino Veronese

  • Rintracciati dai carabinieri di Verona i genitori del bambino abbandonato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento