Attualità Porto San Pancrazio / Piazzale del Cimitero

Commemorazione dei defunti, doppia cerimonia per i caduti di guerra

Una al sacrario militare del cimitero monumentale e l'altra al cimitero austroungarico. Entrambe organizzate dal Comfoter di Supporto in collaborazione con il Comune e la Prefettura

Il sindaco di Verona Sboarina alla cerimonia al cimitero monumentale

Commemorazione dei defunti da parte delle autorità veronesi. Questa mattina, 2 novembre, doppia cerimonia per ricordare, in particolare, i caduti di guerra. Una al sacrario militare del cimitero monumentale, alla quale ha partecipato anche il sindaco Federico Sboarina, e l'altra al cimitero austroungarico, con l'assessore al decentramento Marco Padovani.

Entrambe le cerimonie sono state organizzate dal Comfoter di Supporto, in collaborazione con il Comune e la Prefettura. Erano presenti, infatti, il generale Massimo Scala, comandante delle Forze Operative Terrestri di Supporto, e il viceprefetto vicario Francesca De Carlini, oltre al consigliere Pino Caldana in rappresentanza della Provincia di Verona e ai consoli d'Ungheria e d'Austria.

02_Novembre_2020_cimitero_verona-2
(Cerimonia al cimitero monumentale)

Le commemorazioni si sono tenute alla sola presenza di alcune autorità e di due labari, in rappresentanza delle Associazioni Combattentistiche e d'Arma, ma senza i cittadini, in ottemperanza alle misure anti-Covid. Oltre alle corone, al cimitero austroungarico sono state deposte 30 bandierine dell'Unione Europea, una per ogni fila di lapidi.

02_Novembre_2020_cimitero_austroungarico_verona_sboarina-2
(Cerimonia al cimitero austroungarico)

In questi giorni, inoltre, una sessantina di corone verranno posizionate davanti ai monumenti dislocati in tutte le circoscrizioni cittadine.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commemorazione dei defunti, doppia cerimonia per i caduti di guerra

VeronaSera è in caricamento