rotate-mobile
Attualità Centro storico / Piazza Bra

Villeggiatura viaggiando con il bus: in vacanza da Verona a Gabicce Mare grazie ai nuovi collegamenti

Nuove linee di autobus che faranno la spola anche dal Veneto con la costa marchigiana, creando dunque una corsia preferenziale per i visitatori che non possono o non vogliono spostarsi in auto

Al Mare con il bus. Sono diversi i servizi di collegamento che quest'estate consentiranno ai turisti di arrivare a Gabicce Mare e di soggiornare in città grazie al trasporto pubblico su scala extraprovinciale ed extraregionale. Dal Piemonte alla Lombardia passando per Lazio, Veneto e Toscana: queste le Regioni interessate dalle linee di autobus che faranno la spola con la costa marchigiana, creando dunque una corsia preferenziale per i visitatori che, non potendo contare sull'automobile, non vogliono comunque rinunciare ad un periodo di ferie.

Un risultato frutto delle convenzioni e delle partnership con le aziende del settore attivate dalla Fondazione Visit Gabicce: tra di esse c'è anche quella con FlixBus, azienda leader nel campo dei viaggi in autobus a basso costo, che ha deciso di inserire il territorio all'interno delle proprie rotte, mettendo quindi in comunicazione la città marchigiana con numerose località d'Italia e d'Europa.

Una realtà, quella della Fondazione Visit Gabicce, fondata nell'aprile del 2022, che riunisce gli operatori turistici (albergatori, ristoratori, commercianti e bagnini) del Comune di Gabicce accomunati da un'unica mission: la promozione del territorio come destinazione esperienziale e la valorizzazione delle tipicità, delle iniziative e degli eventi organizzati in loco per intrattenere, far emozionare e soddisfare i desideri e le necessità dei turisti, da chi è interessato al divertimento e alla spiaggia attrezzata di Gabicce Mare a chi preferisce il silenzio e alla spiaggia incontaminata di Sottomonte; di chi è alla ricerca di un’immersione nella natura, nello sport, nell’enogastronomia, nello shopping e nella cultura.

Presso la nuova sede della Fondazione, aperta nella centralissima via Della Vittoria, è possibile acquistare biglietti e abbonamenti per usufruire dei servizi di trasporto pubblico attualmente operativi. Nello specifico si tratta di:

  • Adriabus → provincia di Pesaro-Urbino
  • Flixbus → da/per Milano, Bergamo Aeroporto, Napoli, Roma, Perugia, Bergamo, Treviso, Verona, Brescia, Padova, Venezia, Novara, Ancona, Aosta, Santhià, Lamezia Terme, Sorrento, Roma-Fiumicino Aeroporto, L’Aquila, Bari, Gallipoli, Caserta, Cosenza, Berna, Cortina D’Ampezzo, Dusseldorf, Mannheim, Dortmun, Karlsruhe, Monaco di Baviera, Strasburgo
  • Shuttle Italy airport → da/per Cattolica, Bologna e Firenze
  • Bonelli bus → da/ per Gabicce Mare Biella, Vercelli, Vigevano, Pavia, Roma
  • Stat → Pullman “del mare” (da/per Biella, Vercelli, Mortara, Vigevano, Pavia, Cervia, Rimini, Riccione, Cattolica, Gabicce).

Altre convenzioni sono attualmente in fase di definizione. In questo modo, la Fondazione si prefigge di realizzare quello che considera un obiettivo primario: attirare nel territorio gabiccese visitatori provenienti da ogni parte d'Italia, promuovendo allo stesso tempo una cultura della mobilità sostenibile, che impatta in maniera ridotta sulla rete viaria e sull'ambiente. Un servizio, quello dei bus, che si lega a filo doppio ai collegamenti ferroviari tra la Regione Piemonte e la stazione ferroviaria di Cattolica-San Giovanni-Gabicce. Fino all'11 settembre, ogni sabato e domenica, quattro corse da Torino, Asti, Alessandria e Voghera per Rimini, Miramare, Riccione, Misano Adriatico e Cattolica.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villeggiatura viaggiando con il bus: in vacanza da Verona a Gabicce Mare grazie ai nuovi collegamenti

VeronaSera è in caricamento