Attualità Borgo Trento / Piazzale Aristide Stefani

Dopo le tre sospensioni legate al citrobacter, nuove nomine all'Aoui

Il commissario Francesco Cobello ha comunicato la definizione «di una nuova task force idonea alla gestione e al rilancio dell'attività aziendale, composta da professionisti già impegnati durante l'emergenza Covid-19»

Il commissario dell'Aoui Francesco Cobello (Fermo immagine video Facebook - Aoui di Verona)

Dopo le sospensioni arrivano le temporanee sostituzioni.
Per la nota vicenda del batterio killer (citrobacter) annidatosi per anni nell'ospedale della donna e del bambino di Verona, l'Azienda ospedaliera universitaria integrata (Aoui) aveva sospeso in via cautelare e a partire da sabato 5 settembre la direttrice sanitaria Chiara Bovo, la direttrice medico-ospedaliera Giovanna Ghirlanda ed il primario di pediatria Paolo Biban. Oggi, 7 settembre, il commissario dell'Aoui Francesco Cobello ha comunicato la definizione «di una nuova task force idonea alla gestione e al rilancio dell'attività aziendale, composta da massimi professionisti, già impegnati durante l'emergenza Covid-19».

Questi sono gli incarichi: il dottor Vincenzo Di Francesco, direttore della geriatria, assorbe temporaneamente le funzioni di direttore sanitario; il professor Michele Milella, direttore di oncologia, è stato nominato commissario logistico sanitario dell'ospedale di Borgo Roma; il dottor Claudio Micheletto, direttore di pneumologia, sarà invece il commissario logistico sanitario dell'ospedale di Borgo Trento.
Nello staff vengono inoltre inseriti: il professor Giovanni De Manzoni, direttore della chirurgia generale ed esofago e stomaco, per il coordinamento delle sale operatorie; la dottoressa Stefania Montemezzi, presidente della consulta dei primari e direttrice del dipartimento patologia diagnostica; il professor Domenico De Leo, presidente della scuola di medicina e direttore del servizio di medicina legale, per quanto riguarda approfondimenti di tematiche medico-legali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo le tre sospensioni legate al citrobacter, nuove nomine all'Aoui

VeronaSera è in caricamento