rotate-mobile
Attualità Borgo Venezia / Via Colonnello Giovanni Fincato

Due tratti di ciclabile per collegare la Valpantena alla città: lavori pronti a partire

«È un’opera molto voluta dai cittadini della Valpantena, perché via Fincato è molto trafficata e l'attenzione sul fronte sicurezza stradale è molto alta», ha sottolineato la presidente dell’Ottava circoscrizione Alma Ballarin

Mezzo chilometro di pista ciclabile collegherà la Valpantena alla città, consentendo ai cittadini di percorrere in sicurezza un tratto di strada tanto strategico quanto pericoloso se non dotato di infrastrutture adeguate.
È stata approvata la realizzazione di un nuovo percorso ciclabile lungo via Colonnello Fincato, che servirà a completare l’itinerario ciclabile già realizzato nel tratto compreso tra la frazione di Quinto e l’ingresso della tangenziale Est, collegando direttamente la frazione alle porte della Valpantena a Borgo Venezia.

Nello specifico, si tratta di due tratti di ciclabile, spiegano dal Comune di Verona. Il primo, di 325 metri, partirà dal parcheggio del supermercato nei pressi dello svincolo della tangenziale Est, circumnavigandolo in una parte sterrata esistente e andando a collegarsi al tratto di strada presente. La seconda parte invece, di 185 metri, andrà a completare il collegamento con la rete ciclabile cittadina sfruttando anche l’attraversamento pedonale di fronte ad un secondo supermercato. In totale il costo dell’operazione, tutta eseguita con fondi ministeriali, sarà di 218mila euro.
I lavori inizieranno a breve per concludersi entro il mese di agosto.

I due tratti di nuova pista ciclabile-2

Il progetto è stato presentato giovedì mattina in sala Arazzi dall’assessore alla Viabilità Luca Zanotto e dalle presidenti della Sesta e dell’Ottava Circoscrizione Maria Cristina Sandrini e Alma Ballarin.

«È un percorso che, seppur breve, è assolutamente fondamentale per mettere in sicurezza la mobilità a piedi e in bicicletta – ha affermato l’assessore Luca Zanotto -. Devo ringraziare gli uffici comunali, che hanno lavorato celermente per redigere un progetto importante che interessa punti sensibili in una zona urbanizzata e nei pressi della tangenziale. Un'opera sollecitata anche della due Circoscrizioni limitrofe, che più volte hanno manifestato la necessità di completare i tratti di pista ciclabile esistenti per potenziare in modo risolutivo l'offerta per la mobilità sostenibile».

«Le nostre Circoscrizioni hanno congiuntamente voluto la realizzazione di questi tratti di ciclabile, in modo da raccordare i tratti presenti sul territorio, ma anche per soddisfare una necessità dei residenti – ha detto la presidente Sandrini -. Si potranno infatti raggiungere i centri di interesse come i supermercati, in totale sicurezza. Questo è un nuovo importante tassello e speriamo che in futuro si possano completare anche gli altri percorsi limitrofi alle altre circoscrizioni».

«Ringrazio per la celerità nell’effettuare il progetto, richiesto solo un anno fa – ha sottolineato la presidente Ballarin -. È un’opera molto voluta dai cittadini della Valpantena, perché via Fincato è molto trafficata e l'attenzione sul fronte sicurezza stradale è molto alta. Siamo molto soddisfatti, ed è un bene per il territorio che le circoscrizioni collaborino per andare incontro alle esigenze dei cittadini».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due tratti di ciclabile per collegare la Valpantena alla città: lavori pronti a partire

VeronaSera è in caricamento