rotate-mobile
Attualità Centro storico / Piazza Bra

Gruppo Sportivi Veterani Veronesi festeggia 100 anni. «Vera bandiera dello sport»

Il sindaco di Verona Federico Sboarina: «Quello raggiunto è un traguardo importantissimo. Nella nostra comunità in ogni campo ci sono dei pilastri, e il Gruppo Veterani ne rappresenta uno a pieno titolo»

Sono iniziati con gli auguri dal sindaco Federico Sboarina e dall'assessore allo Sport Filippo Rando, i festeggiamenti per il centenario del Gruppo Sportivi Veterani Veronesi. Il Gruppo, fondato il 18 ottobre 1922, è attualmente guidato da Pierluigi Tisato che festeggia i suoi vent’anni alla guida di quello che è ormai un imprescindibile punto di riferimento per tutto lo sport locale.

Tenere viva la passione dello sport, promuovere l’attività dei giovani e sostenere i veterani in difficoltà sono solo alcuni dei fattori che hanno permesso all’associazione di spegnere cento candeline. Il Gruppo Veterani infatti da sempre è al fianco di tutti gli sportivi veronesi, indipendentemente dal risultato raggiunto, cercando di coinvolgere tutte le società di ogni disciplina per condividere progetti.

La mattinata in Sala Arazzi è stata caratterizzata da vari momenti, come il discorso celebrativo dei cent’anni, la presentazione del libro "100 anni di passione sportiva", la lettura di alcune poesie e la consegna di attestati e medaglie agli atleti olimpionici Francesca Porcellato, Xenia Francesca Palazzo, Fulvio Valbusa e Stefano Raimondi. Sono inoltre state consegnate delle targhe e delle medaglie a rappresentati di istituzioni presenti.
Oltre al sindaco Sboarina e all’assessore Rando sono intervenuti alla cerimonia il presidente della Provincia di Verona Manuel Scalzotto e, per il Gruppo Sportivi Veterani Veronesi, il presidente Pierluigi Tisato, il vicepresidente vicario Roberto Gerosa, il segretario generale e revisore dei conti Sergio Caggia. Presenti anche il delegato provinciale Coni Stefano Gnesato, la presidente nazionale dell’Unione Nazionale Veterani Francesca Bardelli, per la Fondazione Bentegodi Claudio Toninel e il giornalista Rodolfo Giurgevich.

Conferenza_stampa_presentazione_100_anni_veterani_veronesi-2

«Da tanti anni seguo lo sport a Verona, anche attraverso vari incarichi, per questo mi complimento con il Gruppo Veterani, vera bandiera dello sport veronese - ha detto il sindaco Sboarina - Quello raggiunto è un traguardo importantissimo perché, rispetto a tante altre associazioni, si è consolidato in tanti anni, diventando una vera e propria istituzione. Nella nostra comunità in ogni campo ci sono dei pilastri, e il Gruppo Veterani ne rappresenta uno a pieno titolo. L’augurio è che nei prossimi anni ci sia sempre qualcuno che possa raccoglierne il testimone garantendo altri cent’anni e più».
«I Veterani Veronesi sono una presenza importantissima per la città e la comunità - ha aggiunto Rando - Cento anni sono tantissimi, una presenza costante nello sport, e il Comune ha una sorta di debito morale nei loro confronti, per questo siamo impegnati a garantire loro un futuro. È una memoria storica importante per tutte le nostre discipline sportive e, finché amministreremo noi la città, terremo sempre viva la loro attività».
«Devo ringraziare i miei predecessori per tutto quello fatto finora - ha concluso il presidente Tisato - Inoltre va riconosciuto il grande supporto da parte del Comune, sempre al nostro fianco nei vari progetti e le attività proposte, così come i tanti collaboratori che ci affiancano e ci supportano per organizzare le varie manifestazioni. Nel 2022 entreremo ufficialmente nel centenario, e abbiamo in calendario delle manifestazioni per festeggiare a dovere».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gruppo Sportivi Veterani Veronesi festeggia 100 anni. «Vera bandiera dello sport»

VeronaSera è in caricamento