Dopo la "Cena all'Alba" a Verona arriva anche la "Cena del mattino": ecco dove è prevista

I promotori lo definiscono un «gesto simbolico» per esprimere «la propria solidarietà ai ristoratori riconoscendo il loro valore culturale oltre che economico»

Cena del mattino - foto Facebook Metro Italia

Il ristorante Al Calmiere di San Zeno a Verona ha tenuto una cena molto singolare sabato 31 agosto alle ore 5 di mattina, registrando il tutto esaurito. Un modo per esprimere dissenso, sempre nel rispetto delle norme vigenti, ma di fatto "canzonando" l'orario di apertura obbligatorio stabilito dal Dpcm del 24 ottobre. Un'idea non del tutto inedita che in queste ore va ripetendosi in diversi locali d'Italia.

Cena all'alba da tutto esaurito in un ristorante di Verona: bollito e pearà alle ore 5.30

Tra le tante cene ad orari inconsueti che si stanno rincorrendo all'alba di ogni giorno, vi sono anche quelle promosse da "Metro Italia": «Si sono appena conclusi con successo i primi due galà dinner del mattino», si leggeva sui social del gruppo stamane in merito a quella che viene definita un'«iniziativa di solidarietà e vicinanza ai professionisti della ristorazione e a tutti coloro che l’hanno supportata». Poi l'annuncio delle successive "Cene del mattino": «Prossime tappe Verona, Milano, Parma e Roma».

2020 cena del mattino verona

Cena del mattino a Verona

"La cena del mattino" vuole dunque essere un momento iconico per evidenziare con la forza dell’ironia la situazione a cui sono costretti i ristoratori. Gli orari sono quelli consentiti dal Dpcm del 24 ottobre 2020 e l’iniziativa esprime la volontà di Metro Italia di proseguire nel segno di quanto già espresso insieme a Fipe in favore dell’Horeca, settore così duramente colpito dalle recenti misure introdotte con le limitazioni orarie: «Ancora una volta Metro Italia esprime con questo gesto simbolico la propria solidarietà ai ristoratori riconoscendo il loro valore culturale oltre che economico - afferma Tanya Kopps, ceo Metro Italia - Nei fatti i bar e i locali serali perdono il principale servizio, in quanto proprio dalle 18 possono contare sui maggiori introiti. Molti di loro hanno già scelto la chiusura totale per non incorrere in inutili perdite. Per sostenere la loro causa, la nostra iniziativa farà un simbolico Giro d’Italia, tra i ristoranti che, interpretando la tradizione gastronomica nazionale, sono espressione di una parte fondamentale dell’identità del Paese, che vogliamo tutelare e preservare».

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Verona usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • Virus, il vaccino veronese fa sperare: «È ben tollerato e induce risposta immunitaria»

  • Ordinanza Zaia: si può passeggiare al lago o in montagna? Mascherina, multe ai gestori locali

  • Tragico scontro tra auto e camion nella Bassa: morto un trentenne

  • Regalo di Natale dal Governo per chi paga con bancomat e carte: cos'è il "cashback"?

  • Nuovi chiarimenti della Regione sull'ordinanza di Zaia: sì a camminate gruppi nordic walking

Torna su
VeronaSera è in caricamento