rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Attualità Centro storico / Piazza Bra

Comune di Verona contro il caro bollette attraverso gli utili di Agsm-Aim

La linea tracciata dal presidente della multiutility Casali potrebbe essere condivisa dal sindaco Sboarina, ma anche le minoranze vogliono avere voce in capitolo

Contro il caro bollette anche Agsm-Aim farà la sua parte, anche se non direttamente. Il presidente della multiutility Stefano Casali ha spiegato che un intervento diretto dell'azienda alleggerirebbe di poco i costi di luce e gas per le famiglie. Molto più efficace sarebbe puntare sull'aumento degli utili da parte dell'azienda. Utili che sarebbero poi destinati ai soci di Agsm-Aim, ovvero il Comune di Verona e il Comune di Vicenza. Dovrebbero essere dunque le amministrazioni comunali ad intervenire, magari attraverso i servizi sociali, individuando il modo migliore per redistribuire gli utili di Agsm-Aim aiutando chi è più in difficoltà.

Probabilmente, la linea di Casali sarà seguita dai due sindaci Federico Sboarina e Francesco Rucco. Ma anche le minoranze chiedono di avere voce in capitolo. Il consigliere comunale di Verona e Sinistra in Comune Michele Bertucco ha già avanzato la sua proposta: «Chiediamo di ampliare da 10mila a 15mila euro di reddito annuo Isee la no tax area riferita all'addizionale Irpef. E di impiegare una parte dei più di 20 milioni di euro che Agsm-Aim conferirà al bilancio del Comune di Verona per aiutare concretamente le famiglie e le imprese veronesi».
Il Partito Democratico, invece, è pronto a raccogliere le firme per convocare un consiglio comunale straordinario per discutere del caro vita e delle misure necessarie ad affrontarlo. «È assolutamente necessario che l'amministrazione comunale individui, attraverso i suoi servizi, le famiglie e le imprese da sostenere, istituendo dei criteri di soglia di reddito Isee per le famiglie e di perdita di fatturato per le aziende, e fornisca alla città dei riferimenti per accompagnarla nella transizione post-Covid», hanno dichiarato i consiglieri Federico Benini, Elisa La Paglia e Stefano Vallani.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune di Verona contro il caro bollette attraverso gli utili di Agsm-Aim

VeronaSera è in caricamento