Giovedì, 24 Giugno 2021
Attualità Centro storico / Piazza Bra

Strade, marciapiedi, scuola e un cane antidroga: il Comune stanzia 1 milione di euro

L'ok è arrivato dalla giunta di Verona: 500 mila euro per sistemare strade e marciapiedi, 180 mila euro per materiale didattico scolastico, 300 mila euro per adeguamenti antincendio e 4 mila 550 euro per l'unità cinofila

Palazzo Barbieri

Un milione di euro circa per la manutenzione straordinaria di strade e marciapiedi, per l'acquisto di materiale didattico da destinare a nidi e materne, per lavori di adeguamento antincendio. E per implementare l'unità cinofila della Polizia locale del secondo cane antidroga, che è già in addestramento nel centro specializzato di Milano .
Giovedì la giunta cominale di Verona ha deliberato l’impiego di queste risorse, sbloccate con l'approvazione del bilancio di previsione 2020-2022: 500 mila euro per sistemare strade e marciapiedi, 180 mila euro per materiale didattico scolastico, 300 mila euro per adeguamenti antincendio. Per il secondo cane antidroga viene spesa la cifra di 4 mila 550 euro.

STRADE, MARCIAPIEDI E OPERE ANTINCENDIO - La somma di 500 mila euro permette di eseguire una serie di lavori di manutenzione straordinaria su tutto il territorio comunale, per sistemare le strade e marciapiedi più ammalorati e per metterli in totale sicurezza, a vantaggio dell'incolumità di tutti gli utenti, compresi ciclisti e pedoni. Materiale didattico per le scuole. La riapertura delle scuole post-Covid dovrà tener conto di nuove modalità e nuovi strumenti riservati alla didattica, per garantire la più totale sicurezza dei bambini e la migliore funzionalità degli spazi, in particolare di nidi e materne.
UNITÀ CINOFILA - La dotazione della Polizia locale si rafforza. Come anticipato nei mesi scorsi dall'Amministrazione, un nuovo cane antidroga è in arrivo al Comando, a supporto della quotidiana attività contro lo spaccio di stupefacenti su tutto il territorio comunale. Il nuovo componente dell'unità cinofila si trova ora a Milano, per il corso di addestramento.

«Le nostre strade e la sicurezza di chi le percorre, le scuole con i nostri bimbi, la lotta allo spaccio di droga, restano priorità anche in tempo di Coronavirus – ha detto il sindaco Federico Sboarina durante la diretta streaming -. L'attività dell'Amministrazione prosegue per dare le risposte che i cittadini chiedono. A cominciare dalla messa in sicurezza di quelle strade e marciapiedi che, lasciate per troppi anni senza manutenzione, ora non possono più aspettare. Interveniamo su tutto il territorio, in base alla situazioni più urgenti».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strade, marciapiedi, scuola e un cane antidroga: il Comune stanzia 1 milione di euro

VeronaSera è in caricamento