Attualità

Una raccolta fondi e 45 mila litri di candeggina per le strutture ospedaliere

La Fondazione Onda è scesa in campo per sostenere gli ospedali con i Bollini Rosa, che sono in prima linea nella lotta al Coronavirus. Fater spa invece ha donato un'ingente quantità di prodotto utile per igienizzare ambienti e superfici

L'ospedale Magalini di Villafranca

In questo momento difficile per la l'area veronese e l'Italia intera, anche Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere ha deciso di scendere in campo e promuovere una raccolta fondi volta a sostenere gli ospedali con i Bollini Rosa, in prima linea nella lotta al Coronavirus, di cui i nosocomi Fracastoro (San Bonifacio), Magalini (Villafranca) e Mater Salutis (Legnago) fanno parte.
I Bollini Rosa sono il riconoscimento che Fondazione Onda attribuisce dal 2007 agli ospedali italiani impegnati nella promozione della medicina di genere e che si distinguono per l’offerta di servizi dedicati alla prevenzione, diagnosi e cura delle principali malattie femminili.
«Stiamo vivendo un momento drammatico per il nostro Paese e per il mondo intero - ha dichiarato Francesca Merzagora, Presidente Fondazione Onda -. Ringraziamo tutti per gli sforzi messi in atto in questi giorni e un grazie particolare va agli ospedali, molti dei quali appartenenti al network Bollini Rosa, ai medici e al personale sanitario che, con enorme coraggio e professionalità, stanno combattendo per noi la battaglia contro il Coronavirus. Per questo motivo, abbiamo deciso di lanciare un’iniziativa solidale per sostenere gli ospedali con i Bollini Rosa impegnati in questa emergenza».
Sul sito www.bollinirosa.it è disponibile una pagina, in continuo aggiornamento, in cui è possibile identificare le strutture ospedaliere che hanno bisogno di supporto e le relative indicazioni utili per effettuare la donazione.
L’elenco delle strutture e le modalità di donazione sono disponibili al seguente link.

ACE - Un importante contributo è arrivato agli ospedali veneti anche da Fater spa, l’azienda che produce e commercializza Ace candeggina e i prodotti per l’incontinenza Lines Specialist, joint venture paritetica fra Procter & Gamble e gruppo Angelini, la quale ha donato circa 45.000 litri di candeggina, utile per igienizzare ambienti e superfici in tutti i nosocomi della regione.
L'iniziativs vuole essere un segno di vicinanza al personale medico e paramedico, che sta gestendo con coraggio e professionalità questo periodo di emergenza nazionale e alle strutture ospedaliere dove è massima l’esigenza di igiene.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una raccolta fondi e 45 mila litri di candeggina per le strutture ospedaliere

VeronaSera è in caricamento