rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Attualità Brentino Belluno / Strada Provinciale 11

Caduta massi sulla Strada Provinciale 11, ancora pochi giorni prima della riapertura

Nel tratto interessato, a Preabocco di Brentino Belluno, si prevede inizialmente di riaprire il transito ai veicoli con il senso unico alternato di circolazione per consentire anche la sostituzione delle recinzioni e dei guardrail

Si sono conclusi gli interventi di disgaggio anche sulla seconda area della parete lungo la Strada Provinciale 11, a Preabocco di Brentino Belluno, dove gli operai rocciatori della ditta incaricata dalla Provincia di Verona avevano individuato nuovi massi pericolanti. Terminati, inoltre, anche i lavori di ripristino della linea elettrica danneggiata dalla caduta di alcune pietre durante le operazioni di disgaggio. Pietre che avevano provocato danni anche ai gabbioni di contenimento dei versanti adiacenti alla strada e ad alcuni muretti ai bordi della carreggiata.

La SP 11 rimarrà chiusa ancora per qualche giorno per permettere alla Provincia di ripristinare i manufatti rovinati. Si prevede poi di riaprire il transito ai veicoli con il senso unico alternato di circolazione per consentire anche la sostituzione delle recinzioni e dei guardrail colpiti dai massi.

A febbraio, alcune rocce erano cadute sulla SP 11. La strada era stata perciò chiusa al traffico e la Provincia aveva attivato le operazioni di messa in sicurezza con l'aiuto di una ditta specializzata.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caduta massi sulla Strada Provinciale 11, ancora pochi giorni prima della riapertura

VeronaSera è in caricamento