Mercoledì, 22 Settembre 2021
Attualità Selva di Progno / Via Venchi

Cade nel bosco a Venchi, viene recuperato dall'elicottero grazie al verricello

È quanto accaduto vicino a Bolca, nel comune di Selva di Progno, nel primo pomeriggio di martedì. La vittima è stata poi trasportata in codice giallo all'ospedale di borgo Trento

Immagine di repertorio

Una persona è stata trasferita in codice giallo al Polo Confortini di Verona, dopo una caduta che ha avuto luogo nel comune di Selva di Progno, intorno alle 13.30 di martedì. 
Un uomo è scivolato e ruzzolato poi per una ventina di metri, mentre si trovava in un bosco situato in località Venchi, vicino a Bolca: complicato il suo recupero, che ha richiesto l'intervento di un elisoccorso e l'uso di un verricello, oltre alla presenza di un'ambulanza di San Bonifacio. Individuate a 700 metri di quota le persone che si trovavano con l'infortunato, e che erano uscite dal limitare della vegetazione per dare indicazioni all'equipaggio, l'eliambulanza ha sbarcato l'equipe medica e il tecnico del Soccorso alpino di bordo con un verricello di 30 metri. Raggiunto M.T., 65 anni di Verona, che aveva riportato sospetti traumi a un gomito e al costato, gli sono state prestate le prime cure, per poi provvedere all'imbarellamento. La barella è poi stata assicurata e calata con la corda per 15 metri tra gli alberi
Trasportato a spalla per 150 metri a piedi dai soccorritori fino all'elicottero, l'uomo è stato infine imbarcato e accompagnato all'ospedale di Borgo Trento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cade nel bosco a Venchi, viene recuperato dall'elicottero grazie al verricello

VeronaSera è in caricamento