Martedì, 16 Luglio 2024
Attualità Centro storico / Vicolo San Domenico

Quasi 2.500 domande per accedere al bonus di 500 euro contro il caro bollette

Tolte quelle annullate, ne sono rimaste 2.369 valide. Il contributo del Comune di Verona andrà a famiglie o ad anziani in difficoltà per l'aumento dei costi di luce, gas e acqua

Sono più di 2.300 le famiglie veronesi che riceveranno il contributo comunale per far fronte al caro bollette. L'aiuto economico avrà un valore di 500 euro ed aiuterà a sostenere le spese di acqua, luce e gas. Spese, il cui aumento di questi ultimi mesi non è risultato sostenibile per nuclei familiari in difficoltà e per anziani che vivono soli.
Per tale sostegno, Il Comune di Verona ha messo a disposizione risorse per 800mila euro, ma è possibile che queste risorse possano aumentare.

Il bando, scaduto il 31 maggio, ha riservato particolare attenzione a chi ha più di 65 anni. La graduatoria ha dato priorità ai richiedenti più anziani e alle famiglie con almeno un componente ultra 65enne. Una graduatoria definita attraverso un Isee crescente.
Gli anziani già assistiti dal Comune, inoltre, sono stati seguiti a domicilio, con gli operatori dei servizi sociali che si sono recati a casa degli utenti per aiutarli a compilare correttamente la domanda.

In totale, le domande pervenute entro la data utile sono state 2.454 domande. E tolte le domande annullate, ne sono rimaste 2.369 valide. Tra queste, 300 sono state inserite in back office nella sede dei servizi sociali di Vicolo San Domenico o nei Centri Servizi Territoriali dei quartieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quasi 2.500 domande per accedere al bonus di 500 euro contro il caro bollette
VeronaSera è in caricamento