menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I migliori spumanti del mondo in piazza dei Signori per "Bollicine in torre"

La seconda edizione della manifestazione si terrà da venerdì 11 a domenica 13 maggio ed il protagonista sarà come al solito il vino, accompagnato da una selezione di prodotti gastronomici e musica dal vivo

Tornano, per il secondo anno consecutivo, le “Bollicine in Torre”. In piazza dei Signori, da venerdì 11 a domenica 13 maggio, si potranno degustare i migliori spumanti, italiani ed esteri. I calici di vino saranno accompagnati da una selezione di prodotti gastronomici, tra i quali il formaggio Monte Veronese, la pasta artigianale, gli arrosticini abruzzesi e il prosciutto iberico. A più di 80 metri d’altezza, invece, sulla Torre del Lamberti, sarà possibile brindare con lo spumante veronese del Consorzio tutela vino Lessini Durello. Tutti gli stand saranno aperti venerdì e sabato, dalle 17 alle 23, e domenica dalle 15 alle 20.

Durante la manifestazione, saranno presenti in piazza anche alcuni artisti che proporranno musica dal vivo. Venerdì si esibirà il pianista e organista Enrico Bissolo, sabato l’arpista Diane Peters e domenica il pianista jazz Daniele Rotunno.

Il biglietto di 10 euro, acquistabile direttamente in piazza nei giorni della manifestazione, darà diritto a 5 gettoni per le degustazioni di bollicine, al bicchiere celebrativo e alla tracollina, oltre ad un ingresso per salire sulla Torre dei Lamberti e a un biglietto per la Funicolare di Castel San Pietro, entrambi validi fino al prossimo 30 settembre.
Ogni vino avrà un proprio valore in gettoni, pari alle indicazioni specificate in ogni stand e alla cassa. Per ulteriori degustazioni sarà possibile acquistare altri gettoni da consegnare agli espositori. 

L’iniziativa è organizzata dall’associazione culturale Hostaria e dal Comune di Verona, con il patrocinio della Regione Veneto e del Consorzio Zai e la collaborazione di agenzia Must-In, Challenge Euposia, Torre dei Lamberti e Funicolare Castel San Pietro.

A presentare la manifestazione, in sala Arazzi, l’assessore al Tempo libero Filippo Rando, il presidente di Hostaria Alessandro Medici, il direttore del Consorzio tutela vino Lessini Durello Aldo Lorenzoni, il direttore generale di Agec Giovanni Governo e i rappresentanti degli sponsor.
“Dopo il successo della prima edizione – ha spiegato Rando –, non possiamo che augurarci risultati ancora migliori, con la speranza che questo evento diventi negli anni un appuntamento fisso. L’Amministrazione comunale sarà sempre vicina a quanti vogliono valorizzare il nostro territorio e le sue tipicità, in particolar modo quelle enogastronomiche. Ringrazio per tanto tutti gli organizzatori e quanti fin dal suo esordio hanno creduto in questo progetto”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento