rotate-mobile
Attualità Porto San Pancrazio / Lungadige Galtarossa

Il conflitto in Ucraina pesa sull'economia: nuovo blocco attività per le Ferriere Nord anche a Verona

Alla base del nuovo stop il caro energia e le materie prime che scarseggiano

Dopo quello avvenuto verso la fine del mese di febbraio, si preannuncia un nuovo blocco da oggi, giovedì 3 marzo, per le acciaierie delle Ferriere Nord - Gruppo Pittini negli stabilimenti di Osoppo (Udine), Verona e Potenza. È quanto viene riportato dall'Ansa che cita in merito alla notizia, ripresa anche da testate nazionali, alcune «fonti vicine all'azienda».

All'origine del nuovo blocco della produzione per l'impresa che si occupa di acciai per l'edilizia e l'industria meccanicca, vi sarebbe non da ultimo la carenza di materie prime che tradizionalmente vengono importate anche da Russia e Ucraina.

Il conflitto in atto, giunto al suo settimo giorno, ha inoltre inevitabili influssi anche sul costo del gas. Entrambi i fattori sarebbero dunque alla base di questo nuovo stop che dovrebbe coinvolgere anche la sede veronese del gruppo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il conflitto in Ucraina pesa sull'economia: nuovo blocco attività per le Ferriere Nord anche a Verona

VeronaSera è in caricamento