Attualità Centro storico / Piazza Bra

Mobility Day, in archivio la seconda edizione. Segala: «Iniziativa utile»

Grande partecipazione per le attività proposte dal Comune di Verona nelle domeniche dedicate alla mobilità sostenibile. L'assessore all'ambiente: «Obiettivo raggiunto»

Ilaria Segala (Foto di repertorio)

Le attività proposte hanno registrato il tutto esaurito. Visite guidate, laboratori, caccia al tesoro, biciclettate e altre iniziative dedicate ad ambiente e cultura sono state molto partecipate nelle sette domeniche che il Comune di Verona ha organizzato per favorire la mobilità sostenibile. Eventi diversi che hanno conquistato, in un crescendo di adesioni, un sempre maggior numero di cittadini e turisti.

Con domenica scorsa, 31 marzo, è terminato anche la seconda edizione dei Mobility Day, e l'amministrazione comunale oggi, 3 aprile, ha tirato una linea e ha commentato i risultati ottenuti. In sei domeniche su sette sono stati realizzati complessivamente 42 laboratori al centro di riuso creativo all’Arsenale, ai quali hanno partecipato più di 1.600 persone. E alle cinque visite guidate all'Arsenale hanno preso parte oltre 200 persone. Ma le tematiche ambientali sono state toccate anche attraverso la passeggiata all'area naturale al Giarol Grande, la biciclettata ai tre parchi di Verona Sud, la caccia al tesoro nella natura al parco dell’Adige Sud, l'iniziativa «Tra storia e ambiente» al Cortile Mercato Vecchio e sui cambiamenti climatici all'Arsenale, la camminata con il Wwf alla scoperta degli alberi secolari in piazza Bra e lungadige San Giorgio, la proiezione di film e la realizzazione di spettacoli musicali e teatrali, tra cui l'evento «Libero Zoo» che ha visto la partecipazione di oltre 600 persone.
Per la cultura, sono state realizzate 23 visite guidate gratuite nei Civici Musei e laboratori formativi, per adulti e bambini, alla scoperta dell’arte e delle bellezze del patrimonio culturale cittadino, proposti alla Galleria d’Arte Moderna, al Museo di Storia Naturale e al Museo di Castelvecchio.

I numeri dimostrano che abbiamo raggiunto l'obiettivo dei Mobility Day - ha sottolineato l'assessore all'ambiente Ilaria Segala - Lo scopo non è di migliorare nell'immediato la qualità dell'aria, ma di investire nel miglioramento futuro. Far cambiare le abitudini della cittadinanza e incentivare un tipo di mobilità alternativa, rispettosa dell'ambiente, serve per far costruire un mondo più sano. Adesso, anche a seguito della recente manifestazione «Fridays for future», promossa dai giovani contro il riscaldamento globale, credo sia fondamentale continuare ad accrescere l'attenzione su questi temi e far così comprendere che l'auto privata non è l'unica soluzione. Non posso che esprimere, quindi, soddisfazione per i risultati raggiunti in questa seconda edizione. Giornate di Mobility sempre più partecipate sono la migliore conferma dell'utilità dell'iniziativa, i cittadini cominciano a capire che la mobilità sostenibile è un vantaggio per tutti. Eventi gratuiti ed aperti a tutti, per vivere la città senza auto ed accrescere l'informazione sui corretti stili di vita da sostenere per migliorare la qualità dell'ambiente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mobility Day, in archivio la seconda edizione. Segala: «Iniziativa utile»

VeronaSera è in caricamento