rotate-mobile
Attualità Centro storico / Piazza Bra

Bikeenofood-Bef, parte da Verona l'iniziativa tra sport ed enogastronomia che promuove l'uso della bicicletta

«Questa iniziativa ha una valenza culturale, sociale e sportiva. È inoltre un punto di ripartenza per il turismo in bicicletta», ha detto l’assessore Marco Padovani

Tre itinerari di cicloturismo per incentivare l'utilizzo della bici e dei percorsi ciclabili certificando il proprio passaggio attraverso strutture convenzionate. È partito da piazza Bra, Bikeenofood-Bef Veneto, un’iniziativa organizzata dall’Asd Wheels Without Borders di Verona. Bikeenofood, bici, enogastronomia e cibo, è un progetto lungo tre percorsi nel Veneto, denominati A, B e C, durante i quali i ciclisti devono testare il loro passaggio nelle strutture ricettive dislocate lungo i percorsi, denominate BEF Point.  

I tre itinerari attraversano le province venete per un totale di circa 600 chilometri. Le strutture convenzionate, trattorie, bar, ristoranti agriturismi, ecc, sono presenti sui percorsi circa ogni 30 Km, segnalate con WP su traccia gps, da tabella esposta con numero progressivo e QR code, disponibili per l’attestazione passaggio, che si potrà fare anche con un timbro. È comunque consigliata la prenotazione contattando direttamente i BEF Point per qualsiasi richiesta riguardante l’ospitalità.

BEF_02_SALUTO-2

La prossima iniziativa cicloturistica dell’associazione WWB sarà Beo Veneto, che coinvolgerà solamente la provincia di Verona. Per maggiori informazioni è possibile consultare i siti web https://www.bikeenofood.it/ e https://www.bikeenofood.com/bef-veneto-scheda-itinerari. Da piazza Bra è partita una prima tappa simbolica fino a Villafranca, salutata dall’assessore al Decentramento Marco Padovani e con la presenza, per la WWB Verona Ads, del presidente Andrea Zanrossi e dell’ideatore e organizzatore Ercole Malavasi.

«Questa iniziativa ha una valenza culturale, sociale e sportiva - ha affermato l’assessore Marco Padovani -. È inoltre un punto di ripartenza per il turismo in bicicletta. Questo partenza ufficiale dà la dimostrazione che, anche nel mondo del cicloturismo c’è voglia di ritornare a fare attività. Anche nel ciclismo, come nel podismo, si pone molta attenzione al lato ecologico».

«Abbiamo voluto ideare questa iniziativa - ha detto Ercole Malavasi - per il territorio, per il ciclismo e anche per la mobilità sostenibile, uno dei capisaldi della nostra associazione».

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bikeenofood-Bef, parte da Verona l'iniziativa tra sport ed enogastronomia che promuove l'uso della bicicletta

VeronaSera è in caricamento