Domenica, 16 Maggio 2021
Attualità

Pfas, avanzano a Belfiore le condotte che porteranno acqua pulita

Complessivamente, Acque Veronesi ha già realizzato circa tre chilometri di rete su un totale di diciannove. I lavori stanno procedendo ad un ritmo di circa cinquanta metri al giorno in ognuno dei tre cantieri

Nuove condotte a Belfiore

Il commissario delegato all'emergenza Pfas in Veneto Nicola Dell’Acqua ha effettuato un sopralluogo a Belfiore per verificare lo stato di avanzamento dei lavori relativi alla realizzazione dei nuovi acquedotti previsti per portare acqua pulita nei territori colpiti dalla contaminazione.

Sopralluogo Belfiore lavori pfas-2
(Il sopralluogo a Belfiore)

Complessivamente, Acque Veronesi ha già realizzato circa tre chilometri di rete su un totale di diciannove. I lavori stanno procedendo ad un ritmo di circa cinquanta metri al giorno per cantiere. Ciò significa che, allo stato attuale, ogni giorno nei tre cantieri in parallelo vengono realizzati centocinquanta metri della nuova rete acquedottistica prevista.
Nello specifico, nel lotto 1A si sta realizzando il campo pozzi Bova ed è prevista la consegna del progetto esecutivo entro fine settembre, quindi i lavori verranno avviati ad inizio 2020. Mentre nei due lotti 1B si stanno costruendo le condotte di collegamento tra la centrale di Lonigo e Belfiore. L'ultimazione dei lavori, contrattualmente, è prevista per fine giugno 2020.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pfas, avanzano a Belfiore le condotte che porteranno acqua pulita

VeronaSera è in caricamento