Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Attualità Bardolino / Via Cornicello, 1

Bardolino, il lungolago torna a colorarsi di rosa per il Palio del Chiaretto

Il 29 e 30 maggio e il 2 giugno, undici punti dedicati alla vendita e alla degustazione del Chiaretto saranno gestiti direttamente dalle aziende produttrici sulle sponde del Lago di Garda

Il 29 e 30 maggio e il 2 giugno, il lungolago di Bardolino si colorerà di rosa con il Palio del Chiaretto: undici punti dedicati alla vendita e alla degustazione del Bardolino Chiaretto Classico Doc e Spumante Doc, gestiti direttamente dalle aziende produttrici della zona classica La Rocca.

Allestito in riva al Lago di Garda, l’evento è organizzato dalla Fondazione Bardolino Top in collaborazione con il Comune di Bardolino. L’edizione 2021 arriva dopo quella annullata del 2020 e sarà ridimensionata rispetto alle precedenti, dando spazio esclusivamente al Chiaretto di Bardolino, tralasciando tutti gli appuntamenti collaterali che abitualmente riempivano il paese.
«Questa edizione del Palio deve essere non solo un segnale di ripresa, ma anche un aiuto concreto alle aziende vinicole di Bardolino, anche loro toccate dalla crisi durante questo anno e mezzo di pandemia - ha spiegato Carlotta Bonuzzi, consigliere con delega alle manifestazioni del Comune - Dobbiamo pian piano tornare a vivere il paese e far vivere le sue attività e solo attraverso i turisti e i visitatori possiamo farlo».

L’appuntamento si svolgerà in completa sicurezza e all’aria aperta, con un servizio di vigilanza costante che verificherà il rispetto delle norme previste (uso mascherina, gel per mani e divieto di assembramento).
Saranno presenti oltre 50 etichette di Chiaretto di Bardolino, undici aziende produttrici, in altrettante caratteristiche casette di legno, dislocate su tutto Lungolago Cornicello e quindi con grande distanza l’una dall’altra. Il tutto sarà allestito di rosa, in un lungo viale dal grande impatto visivo.
L'unico appuntamento collaterale previsto sarà l’evento sportivo del palio dei Dragon Boat, le caratteristiche barche a remi con la prua a testa di drago, che gareggeranno nelle acque antistanti il Porto di Bardolino nella giornata di sabato 29 maggio.
«La situazione sta migliorando e il paese sta lentamente tornando a riaprire le sue porte a turisti e visitatori - ha concluso Lauro Sabaini, sindaco di Bardolino - Poter offrire la nostra vetrina migliore, il lungolago, a una delle eccellenze del territorio come il Chiaretto di Bardolino è un primo passo verso quella normalità che contiamo di poter vedere al più presto».

I point sul lungolago saranno aperti dalle 11 alle 22 nelle tre giornate. L'ingresso sarà libero. Le cantine presenti sono: Monte Oliveto, Raval, Costadoro, Fratelli Girardelli, Tre Colline, Valetti, Zeni, Casetto, Casaretti, Cà Bottura e Bigagnoli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bardolino, il lungolago torna a colorarsi di rosa per il Palio del Chiaretto

VeronaSera è in caricamento