Alta Velocità, bando di gara per lavori a Sona e a Sommacampagna

È stato indetto da Cepav Due, il consorzio di imprese incaricato di realizzata la Tav tra Brescia e Verona

Alta Velocità (Foto di repertorio)

Cepav Due, il consorzio di imprese incaricato di realizzata la Tav tra Brescia e Verona, ha indetto la seconda gara, con procedura ad evidenza pubblica di tipo aperta, per l'affidamento dei lavori e delle relative opere di consolidamento dell'Alta Velocità in provincia di Verona.

Il bando ha un importo a base d’asta di 147.174.479,89 euro e prevede la realizzazione di rilevati ferroviari, due trincee ferroviarie, due gallerie artificiali policentriche ferroviarie, una galleria naturale policentrica ferroviaria e relative opere di completamento connesse o interferenti (sottopassi, sottovia, cavalcavia e opere stradali) nei territori comunali di Sona e Sommacampagna.
Le domande di partecipazione, corredate della documentazione amministrativa, dell'offerta tecnica ed economica dovranno essere presentate entro il termine del 5 novembre 2019.

Il lavori messi in gara fanno parte del progetto complessivo, che prevede la realizzazione di un tracciato ferroviario di circa 48 chilometri tra Brescia e Verona, compresi i 2,2 chilometri dell'interconnessione "Verona Merci" di collegamento con l'asse Verona-Brennero.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto "vola" su altre due vetture a Pescantina in un parcheggio: spunta l'ipotesi della rissa

  • Scavalca una siepe e vola sulle auto parcheggiate dall'altro lato nel piazzale

  • Investito da un treno a Balconi di Pescantina: caos e disagi in stazione

  • Nuovo autovelox in Tangenziale Nord, 366 multe nelle prime 12 ore

  • Quaterna fortunata messa a segno in provincia: vinti oltre 50 mila euro

  • Rombano i motori, Rally Due Valli al via a Verona: il programma della giornata

Torna su
VeronaSera è in caricamento