rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Attualità Bovolone / Via del Giglio, 19

Attivata a Verona la Banca del Tempo Sociale per ragazzi con autismo e disabilità

Ideata dall'impresa sociale Bambini delle Fate, è supportata da Continuando a Crescere Onlus e da aziende come Citres

L'azienda veronese Citres ha deciso di sostenere e supportare la Banca del Tempo Sociale. Un progetto che ha lo scopo di offrire a ragazzi con autismo e disabilità occasioni di inclusione e agli studenti delle scuole superiori la possibilità di entrare in relazione con il mondo del sociale. Un'esperienza formativa per avvicinare i giovani al mondo della solidarietà, diventando parte integrante di un percorso di crescita comune.

Banca del Tempo Sociale è ideato da Bambini delle Fate, impresa sociale fondata da Franco e Andrea Antonello, padre e figlio, che dal 2005 si occupano di assicurare sostegno economico e creare percorsi di inclusione a beneficio di ragazzi affetti da autismo e altre disabilità. Grazie al supporto di Continuando a Crescere Onlus e di aziende come Citres, il progetto già attivo in 13 città italiane è ora presente anche a Verona e permetterà a 10 ragazzi con disabilità di stringere amicizia con 30 studenti del Liceo Montanari.
Tutti i partecipanti riceveranno buoni mensili da utilizzare in librerie o in negozi di articoli sportivi e i più meritevoli avranno accesso ad una borsa di studio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attivata a Verona la Banca del Tempo Sociale per ragazzi con autismo e disabilità

VeronaSera è in caricamento