A22, più vicino il rinnovo della concessione ad Autostrada del Brennero

Dopo una riunione del Cipe, il rinnovo alla società concessionaria sembra ormai cosa fatta e ciò porterà investimenti sul territorio per oltre quattro miliardi di euro nei prossimi trent'anni

A22 (Foto di repertorio)

Si è tenuta ieri sera, 15 maggio, dalle 19 la seduta del Cipe (Comitato interministeriale per la programmazione economica) convocata nella Sala Verde di Palazzo Chigi a Roma. Una riunione che sarebbe stata decisiva per il rinnovo della concessione della A22 alla società Autostrada del Brennero. Per Ansa, infatti, il rinnovo della concessione è cosa fatta e ciò porterà investimenti sul territorio per oltre quattro miliardi di euro nei prossimi trent'anni.
Tra le opere previste ci sono la terza corsia dinamica tra Bolzano Nord e Verona e la terza corsia tra Verona e Modena. Saranno inoltre installate nuove barriere antirumore e saranno riqualificati alcuni caselli e delle aree di servizio.
La novità sarà l'introduzione della tariffa ambientale, che aiuterà a finanziare opere funzionali alla tratta ferroviaria del Brennero, come l'interporto a Isola della Scala.

Potrebbe interessarti

  • Capelli verdi dopo il bagno in piscina? Ecco le cause e i rimedi fai da te

  • I 7 segreti per un'abbronzatura perfetta anche dopo le vacanze

  • Abito sottoveste: il capo must have che non passa mai di moda

  • "Benvenuto": il nuovo vademecum su come affrontare i primi due anni del bebè

I più letti della settimana

  • Una meteora solca i cieli di Verona: il video girato a Borgo Trento

  • Jeremy Wade pronto a svelare il mistero di "Bennie", il mostro del lago di Garda

  • Turismo a Verona, Tosi: «In calo. L'assessore Briani ammetta le sue colpe»

  • Frontale tra auto sul lago: morta una persona e altre due rimaste ferite

  • La donna non cede al ricatto e lui pubblica sui social le sue immagini "hot"

  • Crisi (congelata) di governo, Tosi: «Salvini è una trottola impazzita, fa solo propaganda»

Torna su
VeronaSera è in caricamento