A22, più vicino il rinnovo della concessione ad Autostrada del Brennero

Dopo una riunione del Cipe, il rinnovo alla società concessionaria sembra ormai cosa fatta e ciò porterà investimenti sul territorio per oltre quattro miliardi di euro nei prossimi trent'anni

A22 (Foto di repertorio)

Si è tenuta ieri sera, 15 maggio, dalle 19 la seduta del Cipe (Comitato interministeriale per la programmazione economica) convocata nella Sala Verde di Palazzo Chigi a Roma. Una riunione che sarebbe stata decisiva per il rinnovo della concessione della A22 alla società Autostrada del Brennero. Per Ansa, infatti, il rinnovo della concessione è cosa fatta e ciò porterà investimenti sul territorio per oltre quattro miliardi di euro nei prossimi trent'anni.
Tra le opere previste ci sono la terza corsia dinamica tra Bolzano Nord e Verona e la terza corsia tra Verona e Modena. Saranno inoltre installate nuove barriere antirumore e saranno riqualificati alcuni caselli e delle aree di servizio.
La novità sarà l'introduzione della tariffa ambientale, che aiuterà a finanziare opere funzionali alla tratta ferroviaria del Brennero, come l'interporto a Isola della Scala.

Potrebbe interessarti

  • Piscina interrata: ecco la guida che vi svelerà tempi e costi

  • Labbra sensuali e carnose: ecco i rimedi naturali per un super effetto volume

  • Case e Millenials: ecco il nuovo studio presentato da Ance Verona

  • Smagliature addio: cause e rimedi per eliminarle

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Veronese. Un trattore si ribalta e l'agricoltore perde la vita

  • Rimasto schiacciato sotto il trattore, non c'è stato nulla da fare per il 59enne

  • Spari e paura a Santa Lucia: 41enne in rianimazione, fermato un uomo

  • Tragedia nel Veronese: muore dopo un incidente stradale in scooter

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 14 al 16 giugno

  • Auto va a sbattere contro un albero e finisce nel campo: gravi 2 giovani

Torna su
VeronaSera è in caricamento