rotate-mobile
Attualità Centro storico / Piazza Bra

Rinnovata la "flotta" del Comune di Verona con nuovi mezzi green: auto ibride e veicoli a metano

Pronti ad entrare in servizio i nuovi autocarri pagati circa 20 mila euro l'uno e le quattro Panda acquistate per 8.800 euro ciascuna

A tutto green. Nel parco mezzi utilizzato dai tecnici del Comune arrivano 4 panda ibride e 4 autocarri a metano. Con i nuovi acquisti, che andranno a sostituire i mezzi ormai obsoleti, la flotta sarà praticamente rinnovata. Un ulteriore tassello al grande mosaico di azioni messe in campo dall’amministrazione per combattere l’inquinamento e lo smog. Questa mattina, ai piedi di Palazzo Barbieri, macchine e mezzi erano schierati, pronti ad essere messi in moto e utilizzati. Erano presenti il sindaco Federico Sboarina e gli assessori all’Economato Luca Zanotto e al Decentramento Marco Padovani, insieme al presidente della Quarta Circoscrizione Carlo Badalini.

Gli autocarri Piaggio Porter, alimentati a metano e dotati di cassone ribaltabile, sono stati assegnati ai Servizi Tecnici delle Circoscrizioni 4ª, 5ª, 6ª e 7ª, in sostituzione di altrettanti veicoli ormai obsoleti. I mezzi, chiarisce una nota di palazzo Barbieri, sono stati «acquistati mediante procedura negoziata» e «sono stati pagati 20.850 euro ciascuno, iva esclusa». In pole position anche le quattro autovetture Fiat Panda 1.0 Fire-Fly 70 Cv. Hybrid, già assegnate ai servizi comunali. Le macchine, spiega sempre la nota del Comune, sono state comprate «mediante accordo quadro Consip al prezzo di 8.800 euro ciascuna, sempre iva esclusa».

«Prosegue il rinnovo di tutto il parco mezzi del Comune – ha detto il sindaco Federico Sboarina -. Dopo gli ultimi acquisti per dotare di nuovi veicoli la Polizia locale e la Protezione civile, completiamo la sostituzione di quelli utilizzati dai tecnici comunali. Con queste nuove auto contribuiamo a ridurre l’inquinamento. È una piccola azione ma se sommiamo tutti i chilometri fatti in un anno da questi mezzi, risparmieremo chili e chili di emissioni e polveri sottili».

«In questi anni l’impegno è stato costante per acquistare nuovi mezzi meno inquinanti – ha aggiunto Zanotto -. Uno sforzo importante, soprattutto per far fronte all’impegno della Polizia locale, quotidianamente impegnata sulle nostre strade. Ora aggiorniamo anche la flotta usata nelle Circoscrizioni». L'ass. Padovani ha quindi concluso: «Questi veicoli, di ultima generazione, andranno a servire i nostri quartieri e le Circoscrizioni più popolose. Con quest’ultimo tassello praticamente completiamo la sostituzione dei mezzi in uso ai servizi tecnici comunali, ormai obsoleti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rinnovata la "flotta" del Comune di Verona con nuovi mezzi green: auto ibride e veicoli a metano

VeronaSera è in caricamento