rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Attualità Via Fossetto

Consegnati 150 alloggi dall'Ater Verona durante l'emergenza sanitaria Covid-19

Il presidente Damiano Buffo: «Dobbiamo lavorare nell'ottica di permettere alle famiglie che necessitano di una casa di poter vedere accolta la propria richiesta in tempi ragionevoli»

L'attività dell’Ater di Verona non si è fermata nemmeno nel periodo estivo, sebbene condizionato, in maniera critica, dall'emergenza Covid. Nel periodo estivo ha preso vita il piano di recupero alloggi sfitti, voluto dal Presidente di Ater Verona Damiano Buffo: «Nel periodo da maggio a settembre 2020, l'Ufficio Assegnazione Alloggi dell'Ater di Verona ha ricevuto in carico dai nostri uffici tecnici 150 appartamenti di edilizia residenziale pubblica (sovvenzionata ed agevolata) ristrutturati al fine di procedere all'assegnazione degli stessi e, nonostante le evidenti difficoltà dovute all'emergenza sanitaria, - spiega Damiano Buffo - di queste unità abitative, 52 si trovano sul territorio del Comune di Verona, mentre le altre 98 sono sul territorio della provincia. Abbiamo inoltre 9 alloggi pronti per essere consegnati alla Prefettura in assegnazione alle forze dell'ordine».

Da questi numeri si può comprendere come sia viva e concreta l'attenzione di tutto il Consiglio di Amministrazione dell'Azienda, nei confronti dei nuclei familiari maggiormente bisognosi. «È prioritaria la nostra volontà di implementare la funzione sociale dell'Azienda che vanta un patrimonio di circa 5.300 alloggi. Dobbiamo lavorare anche nell'ottica di permettere alle famiglie che necessitano di una casa di poter vedere accolta la propria richiesta in tempi ragionevoli», conclude con fiducia il presidente Damiano Buffo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consegnati 150 alloggi dall'Ater Verona durante l'emergenza sanitaria Covid-19

VeronaSera è in caricamento