Arpav, il secondo controllo conferma la balneabilità delle spiagge venete

Il monitoraggio è stato fatto dal 28 maggio al 6 giugno. "Si conferma la piena conformità ai requisiti di qualità previsti per la balneabilità per tutte le acque di balneazione ricadenti nel territorio regionale"

Sono 149 i chilometri di spiaggia balneabile in Veneto. E tra questi chilometri ci sono anche quelli delle spiagge veronesi del lago di Garda.

L'acqua dei litorali deve però essere costantemente controllata per verificare che non ci siano casi di inquinamento che possano compromettere la balneabilità. Il primo controllo era stato fatto a ridosso dell'inizio della stagione turistica e la seconda campagna di monitoraggio da parte di Arpav si è svolta tra il 28 maggio e il 6 giugno.

Dai risultati delle analisi effettuate - scrive Arpav - si conferma la piena conformità ai requisiti di qualità previsti per la balneabilità per tutte le acque di balneazione ricadenti nel territorio regionale.

La prossima campagna di controllo sarà eseguita tra il 25 giugno e il 3 luglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arriva il maltempo in Veneto, pioggia e neve: "Stato di attenzione" della protezione civile

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 17 al 19 gennaio 2020

  • Operaio morto sul lavoro a Legnago, assolto rappresentante dell'azienda

  • Persona investita da un'auto, trasportata d'urgenza in ospedale: è grave

  • Investimento sui binari: circolazione dei treni sospesa sulla Verona-Bologna

  • Braccato dai carabinieri per il tentato omicidio della fidanzata, si dà fuoco

Torna su
VeronaSera è in caricamento