menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sboarina e Piotr Beczala (Foto Facebook Sboarina Sindaco)

Sboarina e Piotr Beczala (Foto Facebook Sboarina Sindaco)

Mondiali di sci di Cortina, Arena protagonista della cerimonia inaugurale

Il grande show, in diretta su Rai 2 e in Eurovisione, sarà condotto da Petra Loreggian, che farà lo slalom tra i pilastri dell'italianità come il Carnevale di Venezia e l'anfiteatro scaligero

Oggi pomeriggio, 7 febbraio, alle 18, in diretta su Rai 2 e in Eurovisione, si terrà la cerimonia di apertura dei Campionati del Mondo di Sci Alpino di Cortina d'Ampezzo. Un grande show, condotto da Petra Loreggian, che darà il via alle due settimane di competizioni iridate e che, sotto gli occhi degli spettatori connessi da tutto il mondo, farà lo slalom tra i pilastri dell'italianità, come il Carnevale di Venezia e la lirica dell'Arena di Verona, e le esibizioni di cantanti, musicisti e danzatori. «L'Arena sarà protagonista dell'evento inaugurale dei Mondiali di sci a Cortina - ha annunciato via Facebook il sindaco Federico Sboarina - con le note dell'aria Nessun dorma interpretate da Piotr Becza?a, tenore conteso dai più prestigiosi palcoscenici del mondo».

«Se i Mondiali di Cortina sono il nostro biglietto di presentazione, con le Olimpiadi del 2026 dimostreremo la capacità del sistema Veneto di trasformare le opportunità in certezze - ha commentato il presidente della Regione Veneto Luca Zaia - Soprattutto in un momento storico difficile e complesso come quello che stiamo attraversando, la gratificazione più grande sarà attestare al mondo intero che la nostra regione ha saputo trasformare un progetto sportivo in un investimento, per il rilancio sostenibile dell'intera montagna Veneta. Le risorse economiche destinate agli investimenti per i Mondiali di Cortina sono una una solida base di partenza per il prossimo evento planetario, che porta il nome di Olimpiadi Milano-Cortina 2026. Oggi ci presentiamo al mondo con un'immagine ancora più moderna delle Dolomiti, dove sport e turismo si fondono, con impianti di risalita, viabilità e infrastrutture progettate rispettando un ambiente fragile, che lasciano spazio però ad una rivitalizzazione urbana ragionata».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento