Aptuit e ospedale di Negrar: accordo per un'analisi più rapida dei tamponi

Il centro di ricerca ha messo a disposizione i propri laboratori per 88 screening al giorno di tamponi eseguiti su soggetti potenzialmente affetti da COVID-19

Tampone - Immagine generica

Aptuit Verona Srl, parte del gruppo Evotec SE, il più grande centro di ricerca e sviluppo farmaceutico d’Italia, e l’ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar, dal maggio 2018 riconosciuto come Istituto di Ricovero e di Cura a Carattere Scientifico (IRCCS) per la disciplina delle Malattie Infettive e Tropicali hanno avviato una collaborazione per l’analisi di tamponi di soggetti potenzialmente affetti da COVID-19.

L’accordo prevede che Aptuit, nel nome del responsabile di sito dottor Ciriaco Maraschiello, come sua liberalità, attraverso un team di ricercatori effettui nei suoi laboratori 88 screening al giorno, oltre 400 a settimana, di tamponi provenienti dall'ospedale di Negrar per almeno le prossime 8 settimane, tempo stimato perché l’emergenza possa attenuarsi. Il team di Aptuit sta inoltre studiando ulteriori metodi di ricerca per poter implementare la capacità giornarliera di campioni da valutare.

La collaborazione si è concretizzata dopo una prima fase in cui il team del professor Zeno Bisoffi, direttore Dipartimento di Malattie Infettive e Tropicali e Microbiologia, ha trasferito al team di ricercatori Aptuit i protocolli esecutivi ed è stato sperimentato un metodo di analisi con un match perfetto dei risultati. L’accordo, oggi pienamente operativo, consente di realizzare un maggior numero di analisi in minor tempo e dà un contributo concreto per fronteggiare l’emergenza in corso.

Un risultato possibile grazie alla forza di Aptuit, e del suo gruppo multinazionale, e dell’eccellenza dell’ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar, fino a qualche giorno fa laboratorio di Microbiologia di riferimento dell'Ulss 9 per processare i tamponi della provincia, e soprattutto all’impegno e all’attenzione di entrambe per la cura e la crescita del proprio territorio.

«Eravamo desiderosi di supportare la nostra rete ospedaliera in questa situazione difficile per tutti noi e questa collaborazione è sinonimo di unità e di forza collettiva», commenta il dottor Maraschiello.

«Siamo sinceramente grati ad Aptuit per questa preziosa opportunità di incrementare l’offerta diagnostica per i pazienti in questa fase della pandemia. Possiamo superare questa grave emergenza solo collaborando e mettendo in campo tutte le competenze possibili», afferma il Dottor Mario Piccinini, amministratore delegato dell’IRCC Ospedale Sacro Cuore Don Calabria.

Aptuit Verona Srl, parte del grupo Evotec SE conta circa 700 scienziati dedicati alla scoperta e produzione di nuovi farmaci per varie indicazioni terapeutiche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’IRCCS Ospedale Sacro Cuore Don Calabria conta oggi 100 posti per malati affetti da COVID-19, di cui 14 di Terapia Intensiva e 12 di Subintesiva. Dall’inizio dell’emergenza i pazienti finora ricoverati sono 150.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel Veronese sono 29 i nuovi casi positivi e 1.808 gli isolati: tutti i Comuni di riferimento

  • Due classi chiuse per casi positivi al virus nel Veronese: «Rispettate le precauzioni»

  • Picchiata dal marito: luna di miele da incubo per una sposa veronese

  • Per gli otto comuni veronesi confinanti col Trentino 4 milioni di euro

  • Nuovi 40 casi positivi al virus nel Veronese e 1.987 gli isolati: tutti i Comuni di riferimento

  • Tamponi a studenti e personale scolastico: ecco l'app per le prenotazioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento