rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Attualità Centro storico / Piazza Bra

Mobilità sostenibile stimolata per più di 800 veronesi grazie a «Muoversi»

Tramite la app di Agsm, hanno monitorato i propri spostamenti ed hanno accumulato dei bonus scegliendo di spostarsi in bici, a piedi o con l'autobus

In un mese sono stati risparmiati 1.700 chilogrammi di anidride carbonica, pari all'azione di circa 120 alberi in un anno, per percorrere 9.290 chilometri in bicicletta, a piedi e in bus. Questi i dati tangibili del primo mese del concorso «Muoversi», iniziativa promossa dal Comune di Verona con la collaborazione di Agsm, che permette ai cittadini di monitorare i propri spostamenti, incentivando la mobilità sostenibile e le azioni virtuose a favore dell'ambiente.

Durante il primo mese, 1.192 cittadini hanno scaricato l'app gratuita di Agsm e 830 hanno misurato le loro attività di spostamento, contribuendo a fare emergere e incrementare una nuova cultura della mobilità. In totale sono stati accumulati 2.795 "bonus mobilità", pari a circa 17 bonus per ogni partecipante. E le modalità di spostamento utilizzate sono state: per il 67% la bicicletta; per il 28% a piedi e per il 5% il bus.

Nei prossimi giorni si procederà all'estrazione dei vincitori del mese di aprile e domenica 12 maggio, alle 10, in occasione della manifestazione «Bimbi in bici», ne verranno comunicati i nomi. Fra i premi in palio: una bicicletta elettrica, un abbonamento annuale all'autobus cittadino, tre abbonamenti al bike sharing cittadino.

Dall'1 al 31 maggio sono ripartite le misurazioni valide per le premiazioni del prossimo 5 giugno, Giornata mondiale dell'ambiente.

Anche in questo caso, come per il Mobility Day, il comportamento virtuoso del singolo genera buone notizie per tutta la collettività - ha spiegato l'assessore all'ambiente Ilaria Segala - Ringraziamo i cittadini che hanno capito il messaggio, dando un ottimo esempio per uno stile di vita più rispettoso dell'ambiente.

Per partecipare è sufficiente scaricare l'app gratuita di Agsm, Verona Smart App, e accedere alla sezione Muoversi, creata appositamente per l'iniziativa. L'utilizzo dell'app monitora i percorsi che vengono realizzati a piedi, in bici o in autobus, ed assegna un punteggio in base al numero, alla lunghezza e alla tipologia di spostamento. Per effettuare la registrazione sull'app è necessario avere compiuto i 16 anni di età. Tutti i dati forniti durante la partecipazione al concorso restano anonimi, ad accezione dei nomi dei vincitori.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mobilità sostenibile stimolata per più di 800 veronesi grazie a «Muoversi»

VeronaSera è in caricamento