Attualità Pastrengo

Salta la commemorazione della carica di Pastrengo, causa coronavirus

Il sindaco Gianni Testi e il comandante provinciale dei carabinieri di Verona Pietro Carrozza: «L'augurio è di rivederci festosi il prossimo anno in piazza»

È stata annullata la commemorazione della carica dei carabinieri di Pastrengo. La manifestazione che ogni anno ricorda il fatto storico avvenuto il 30 aprile 1848 quest'anno non si terrà a causa della pandemia di coronavirus. «L'esigenza di rispettare le norme emanate per contenere l'espandersi del contagio e la profonda commozione nell'abbracciare tutti coloro che sono stati colpiti da improvvisi lutti ci pongono a dover assumere questa triste decisione», scrivono in una comunicazione congiunta il sindaco di Pastrengo Gianni Testi e il comandante provinciale dei carabinieri di Verona Pietro Carrozza

Testi e Carrozza non hanno però voluto solo comunicare l'annullamento della commemorazione, ma hanno voluto ribadire che l'Arma dei carabinieri e i carabinieri sono sempre presenti sul territorio «per aiutare e confortare coloro che necessitano di rassicurazioni ed informazioni». Il sindaco di Pastrengo e il comandante provinciale hanno poi voluto ringraziare il personale sanitario che sta affrontando in prima linea la pandemia e tutte le associazioni «che spinte da indomito senso civico e solidaristico si stanno prodigando con ogni forza a sostegno della popolazione». E lo spirito che animò i carabinieri durante la carica di 172 anni è lo stesso che anima oggi gli uomini dell'Arma «che praticano la presenza in ogni angolo del Paese e sono vicini ai bisogni dei cittadini».

«Ci lasciamo con la certezza che a breve torneremo a sorridere - concludono Testi e Carrozza - Con l'augurio di rivederci festosi il prossimo anno in piazza».
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salta la commemorazione della carica di Pastrengo, causa coronavirus

VeronaSera è in caricamento