Attualità Ponte Pietra

Angeli del Bello. Ponte Pietra ripulito dalle scritte che lo deturpavano

Una decina di volontari hanno dedicato trecento ore di lavoro per cancellare i graffiti dalla struttura e durante i mesi estivi hanno continuato a monitorarla, intervenendo tempestivamente ogni qual volta appariva qualche nuovo segno

Ponte Pietra oggi, 19 settembre, è stato ufficialmente riconsegnato alla città in tutta la sua bellezza, ripulito dalla scritte vandaliche che lo deturpavano.
Gli artefici dell’importante opera sono stati gli Angeli del Bello, l’associazione veronese in prima linea, accanto all’Amministrazione, nella tutela della città e in particolare del suo patrimonio artistico e monumentale.

Trecento ore di lavoro, per una decina di volontari impegnati da febbraio a giungo con l’ausilio di uno speciale macchinario per togliere i graffiti, hanno consentito di ripulire non solo i parapetti del ponte, ma anche la stele posizionata al centro dello stesso, anch’essa danneggiata da atti vandalici.
Durante i mesi estivi, seppur concluse le principali operazioni di pulizia, i volontari dell’associazione hanno continuato a monitorare il ponte, intervenendo tempestivamente ogni qual volta appariva qualche nuovo segno vandalico o qualche scritta lasciata dai turisti.

stele_prima_e_dopo-2

Prossimo ‘cantiere’, la sponda dell’Adige che va da Ponte Pietra alla Chiesa di San Giorgio. Gli Angeli del Bello, infatti, nei prossimi mesi saranno impegnati nella rimozione delle scritte presenti sull’argine sottostante lungadige San Giorgio, una delle passeggiate più frequentate da veronesi e turisti durante tutto l’anno.

Per ingraziare personalmente tutti i volontari dell’associazione, capeggiati dal presidente Stefano Dindo, erano presenti a Ponte Pietra gli assessori alla Cultura Francesca Briani e alle Strade e Giardini Marco Padovani, oltre al presidente della 1ª Circoscrizione Giuliano Occhipinti.

Più che Angeli del Bello dovremmo chiamarvi Angeli custodi della città – ha detto scherzando l’assessore Briani -, visto che ormai sono sempre di più gli interventi che vi vedono protagonisti per rendere più bella la nostra città e, soprattutto, per promuovere la cultura del rispetto e della cura di ciò che ci circonda”.

“Non possiamo che ringraziare i volontari per l’insostituibile attività che svolgono, anche nelle aree verdi e nei giardini pubblici – aggiunge Padovani -. Un esempio per tutti i cittadini, oltre che partner fondamentali per il lavoro di riqualificazione che abbiamo intrapreso su tutto il territorio comunale”.

ponte_pietra_ripulito-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Angeli del Bello. Ponte Pietra ripulito dalle scritte che lo deturpavano

VeronaSera è in caricamento