menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un angolo del giardino ripulito da Amia

Un angolo del giardino ripulito da Amia

Rami, rifiuti ed anche un materasso, Amia ripulisce giardini di Via Plinio

Foglie e ramaglie erano rimaste accatastate a causa del maltempo, mentre i rifiuti erano stati abbandonati da alcuni frequentatori del parco con scarso senso civico

Una squadra di operatori Amia è intervenuta questa mattina, 19 agosto, nei giardini di Via Plinio, a Borgo Venezia, per effettuare un intervento di manutenzione straordinaria e risolvere alcune criticità che erano state segnalate da cittadini.

Le violente piogge dei giorni scorsi avevano divelto numerosi rami che si erano accatastati al suolo, provocando potenziali rischi per l'incolumità. Oltre a spazzare foglie e ramaglie, gli addetti della società di Via Avesani hanno ripulito anche i giardini da un materasso e da rifiuti di vario genere abbandonati fuori dagli appositi contenitori in maniera indiscriminata da alcuni frequentatori del parco.
«Questo parco non è purtroppo nuovo ad episodi di inciviltà e mancanza di senso civico - ha commentato il presidente di Amia Bruno Tacchella - Un'area caratterizzata dalla presenza di numerosi senzatetto che spesso bivaccano lasciando rifiuti e oggetti di vario genere fuori dai cestini. Episodi purtroppo in costante aumento che hanno inevitabilmente un costo sulla collettività, sottraendo risorse di uomini e mezzi ad attività di pulizia e manutenzione ordinaria in altre zone della città e che vanno a deturpare angoli verdi ed aree di aggregazione nella nostra città. Invitiamo tutti i cittadini a segnalare tramite gli appositi canali Amia eventuali casi di inciviltà ed abbandono indiscriminato di rifiuti».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

  • Casa

    Bollette luce e gas: come ottenere la rettifica

  • Formazione

    Quali sono le soft skills più richieste nel 2021? Come apprenderle

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento