rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Attualità Veronetta / Rigaste Redentore

Via agli allestimenti in vista dell'estate: il Teatro Romano torna a piena capienza

Dopo due anni la platea torna ad essere "oversize", per un totale di 1500 posti a serata, gradinate comprese

Si avvicina l'estate e con essa la ripresa degli spettacoli sui palchi di Verona. Motivo per cui hanno preso il via i lavori di allestimento al Teatro Romano per montare il palcoscenico e le sedute in vista di una stagione finalmente a piena capienza. 
Dopo due anni infatti torna la platea "oversize", per un totale di 1500 posti a serata, gradinate comprese. Un salto all'indietro, all'insegna della normalità e delle estati preCovid.

lavori in corso al Teatro Romano-2

Con la pandemia e le restrizioni anticontagio, tra cui il distanziamento di almeno un metro, il monumento che sorge ai piedi di Colle San Pietro era rimasto praticamente spoglio. Per l’Estate Teatrale Veronese le gradinate a vista accoglievano gli spettatori e la mini platea prevedeva al massimo una trentina di seggiole, allontanando il pubblico anche dal palcoscenico. Quest’anno, invece, attori, musicisti e ballerini saranno nuovamente "abbracciati" dagli spettatori, che potranno scegliere più agevolmente se sedere comodamente nella platea inclinata o sui gradoni romani.
L'Estate Teatrale Veronese prenderà il via il 22 giugno con il concerto di Paolo Fresu. Il 1° luglio, Franco Branciaroli inaugurerà il Festival Shakespeariano con ‘Il mercante di Venezia’. I biglietti sono in vendita sul nuovo sito www.spettacoloverona.it e al Box Office di via Pallone. Importanti riduzioni sono previste per gli studenti delle scuole superiori che potranno entrare a 8 euro.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via agli allestimenti in vista dell'estate: il Teatro Romano torna a piena capienza

VeronaSera è in caricamento